A ottobre 2018 Theresa May era salita sul palco ballando sulle note di Dancing Queen, degli Abba. Elizabeth Warren, invece, ha scelto Aretha Franklin e la sua Respect per presentarsi agli elettori durante un raduno. La senatrice democratica, candidata alle primarie del partito in vista delle prossime presidenziali, si è scatenata, danzando tra gli ammiratori che sventolavano cartelli con il suo nome.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Iran, Cnn: “Usa informati prima dell’attacco, Teheran non ha voluto fare vittime”. Il ministro Zarif: “Azione legittima secondo Carta Onu”

next
Articolo Successivo

Frontex, nel 2019 calati gli ingressi irregolari in Europa: è il numero più basso dal 2013

next