Circa quattromila Sardine si sono ritrovate in piazza della Libertà a Faenza, in provincia di Ravenna, alla vigilia della visita elettorale in città del leader della Lega Matteo Salvini. Fra loro una partigiana che a 18 anni scampò alla fucilazione, che ha portato la propria testimonianza. Accanto a loro gli stand dei rioni del Palio del Niballo che preparano la ‘Notte del Bisò alla quale domani parteciperà Salvini. Una decisione che non ha mancato di provocare polemiche: parte del Comitato del Palio, infatti, non ha gradito il coinvolgimento della manifestazione in un’iniziativa politica

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Usa-Iran, Difesa: “Nessuno drone che ha ucciso il generale Soleimani è partito dalla base italiana di Sigonella”

next
Articolo Successivo

Renzi si allinea al centrodestra su Autostrade: “Voteremo contro revoca concessioni”. Fassina e Di Stefano: “Legga cosa dice Corte dei Conti”

next