Mattia Santori sul futuro delle Sardine non intende sbilanciarsi, è ancora presto. “Perché la chiusura a diventare un partito? La fretta è cattiva consigliera, non sarebbe rispettoso verso chi ci ha seguito proprio perché non ci siamo voluti sostituire alla politica”, ha spiegato da Piazza San Giovanni Santori, tra i fondatori delle Sardine, prima della manifestazione con cui il movimento nato a Bologna ha riempito la piazza simbolo della Capitale. “Domani parleremo di iniziative”, ha poi aggiunto rispetto al confronto che ci sarà, sempre a Roma, con tutti i coordinatori dei territori. E sulla disponibilità ad un eventuale incontro con il premier Giuseppe Conte, che aveva spiegato di apprezzare le Sardine e di essere disposto a confrontarsi se queste ne avessero fatto richiesta, Santori ha precisato: “Sarà la fase 3. Chiuso il capitolo Emilia Romagna e Calabria, tornati sui territori, saremo pronti a sederci a un tavolo. A febbraio si potranno individuare una serie di temi”. Per il momento nessuna disponibilità, invece, a concedere il nome ‘Sardine’ per liste civiche: “Assolutamente no, non si deve usare questo nome per presentarsi in politica”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sardine a Roma, la piazza disillusa della sinistra: “Politici? Oggi non ci rappresentano”. Ma c’è chi spera ancora in Zingaretti, Bonino e Boldrini

next
Articolo Successivo

Berlusconi, la battuta sul futuro di Fi: “La soluzione per vincere? Iscriverci tutti alla Lega”. Poi precisa: “Noi mai nel Carroccio o con Renzi”

next