Una piazza piena con migliaia di persone. L’obiettivo delle Sardine era di invadere piazza San Giovanni, e, secondo il leader Mattia Santori, è stato raggiunto. Tra cori e canti, tra cui Bella ciao e l’Inno di Mameli, i sostenitori della piazza spontanea di Bologna, nata in risposta al comizio di Matteo Salvini e contro i sovranisti, hanno invaso la Capitale.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migliaia di Sardine fanno il pieno anche a Roma. Le proposte ai politici: “Basta con la violenza verbale. E chi fa il ministro comunichi nelle sedi istituzionali”

next
Articolo Successivo

M5s, in 20.500 ratificano la lista di facilitatori proposta da Luigi Di Maio: ci sono Taverna, Toninelli, Corrao, Carelli, Floridia e Sabatini

next