Plastic e sugar tax? “Non credo che saranno eliminate”. Così il vice segretario del Pd Andrea Orlando, intercettato davanti a Palazzo Chigi, risponde ai cronisti sull’esito delle tasse green, al centro dello scontro interno alla maggioranza per l’approvazione della manovra. “In tutti i casi il punto non è chi vince o chi perde ma che la manovra stia in piedi, io mi auguro che ci siano più risorse al fondo di autosufficienza, più ossigeno ai comuni e per la riduzione del cuneo fiscale”, ha aggiunto il dem.

L’ex ministro poi commenta i 400 milioni contesi sulla manovra: “Il gioco non vale la candela. Siamo di fronte all’ultima curva, è giusto arrivare con determinazione in fondo”. E risponde a Matteo Renzi che invoca le urne: “Siamo tutti pronti. Quello che dobbiamo chiederci è se fa bene al paese”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

M5s, l’audio di Dino Giarrusso che attacca Cancelleri nella riunione con i militanti: “Dovevate farvi sentire con Di Maio per sua nomina”

next
Articolo Successivo

Prof negazionista a Siena, dopo Carl Schmitt ora ‘bisogna bruciare’ pure Castrucci?

next