Scintille in studio nell’ultima puntata di Live non è la D’Urso. Ospiti in studio c’erano Wanna Marchi e il giornalista Gianluigi Nuzzi, mentre in collegamento c’era Stefania Nobile che si è subito detta “arrabbiata” perché avrebbe voluto essere presente anche lei in studio con sua madre. L’ex televenditrice che si spacciava per “maga” si è sottoposta infatti alle domande degli “sferati”, tra cui c’era appunto Nuzzi. “Ho quasi 80 anni e non lavoro più – ha spiegato Wanna Marchi – siamo innamorate dell’Albania e vogliamo molto bene agli albanesi perché sono un popolo buono. Stiamo facendo di tutto per portare tutti gli aiuti in Albania e non sappiamo se la nostra casa è ancora in piedi”.

Parole che hanno scatenato la dura reazione di Nuzzi: “Per me la Marchi non solo è la regina delle truffe ma anche simbolo di tutto ciò che mi ripugna. Ha diritto assolutamente di rifarsi una vita ma avrei utilizzato tutti i soldi per chiedere scusa a tutte le persone a cui ha fatto del male – ha incalzato -. Lei ha fatto del male ai bisognosi. Non l’ho mai vista bussare alle porte delle persone che lei ha truffato. Io avrei dato i miei soldi per recuperare queste persone. C’erano madri che si rivolgevano a lei perché avevano il figlio malato di tumore”.

Allora è intervenuta Stefania Nobile che, spazientita, ha replicato: “Lei assolve tutti gli assassini, mia madre non ha ucciso nessuno. Vada a Quarto Grado ad assolvere gli assassini. Lo sapevo Barbara, che mi mettevi qua perché non volevi che io intervenissi. Se la puntata è su questi toni, io prendo mia madre e ce ne andiamo”. Poi è intervenuta la madre che ha tenuto a sottolineare: “Mi hanno accusato, ho pagato, non solo di galera ma anche di soldi. Tutte le persone che dicono di essere state truffate sono state tutti risarcite con i nostri soldi e le nostre case. Voi adesso da noi cosa volete? Io ho fatto i miei errori e ho pagato. Ho sbagliato. Volete che ci ammazziamo? Noi non ci ammazziamo. Io vivrò per fare dispetto a voi. Do Nascimento è sparito. Anche per questo non lo perdono. È sparito, completamente“, ha rilanciato citando il fantomatico “santone” che con loro ha truffato migliaia di persone.

Allora Gianluigi Nuzzi l’ha punzecchiata: “Lei tagliava l’edera e la vendeva”. “Tu tagliati le pal**“, gli ha replicato in tutta risposta Stefania Nobile. Al che è intervenuta Barbara D’Urso che ha chiesto alla sua ospite di scusarsi con Nuzzi ma lei non ha voluto: “Mia madre non ha mai tagliato i rametti. Io al signor Nuzzi non devo chiedere scusa di niente. Devo chiedere scusa a te: Barbara se volevi il trash stasera, lo hai avuto“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Live non è la D’Urso, Selvaggia Roma e la pancia “come i bambini africani”: “Chiedo scusa per la mia leggerezza”

prev
Articolo Successivo

Live Non è la d’Urso, scontro tra Fabrizio Bracconeri e Raffaella Fico: “La mamma di Zaniolo si può insultare ma se si parla di Balotelli è razzismo?”

next