Scontro acceso a “Live – Non è la d’Urso” tra Fabrizio Bracconeri e Raffaella Fico sul tema del razzismo nello sport e contro i meridionali. La modella è stata compagna di Mario Balotelli e ha difeso il padre di sua figlia in merito agli insulti ricevuti, mentre giocava con il Verona. “Condanno qualsiasi forma di discriminazione. – ha dichiarato Raffaella – Purtroppo ci sono questi facinorosi che attaccano gratuitamente. Per me un razzista è solo una persona ignorante“.

Ma Fabrizio Bracconieri ha ribadito che spesso negli sfottò razzisti, non c’è un fondo di verità, inoltre ha portato, ad esempio, anche gli insulti che spesso riceve sulla madre, il campione della Roma, Nicolò Zaniolo. “Non si può insultare una persona di colore che è razzismo. – ha spiegato Bracconeri – Io sono sposato con una donna straniera e mio figlio è handicappato. La mamma di Zaniolo è torturata ogni settimana dai tifosi della squadra avversaria, ma non è razzismo. A Zaniolo si può offendere la madre ma a Balotelli non si può dire niente perché è scuro di pelle?”. Raffaella Fico ha sostenuto che gli sfottò hanno un senso, ma se a un giocatore si dà della scimmia, allora il piano degli insulti cambia di livello ed è ben più grave. Rimane comunque sul piatto il tema razzismo, che non è in alcun modo giustificabile, anche in forma di sfottò.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Live non è la D’Urso, lite tra Wanna Marchi e Gianluigi Nuzzi: “Lei è il simbolo di tutto ciò che mi ripugna”. Interviene la figlia Stefania Nobile: “Nuzzi tagliati le pa**e”

prev
Articolo Successivo

Detto Fatto, la confessione hot di Bianca Guaccero sconvolge il pubblico: “I miei capezzoli? In verità ne ho solo uno”

next