L’attività del Popocatepetl ha allertato l’agenzia nazionale per la prevenzione dei disastri dopo che venerdì sono state registrate 124 eruzioni dal cratere del vulcano messicano. Le eruzioni, riferiscono dall’agenzia, sono state accompagnate da vapore, gas e polvere. Un’esplosione in particolare ha fatto innalzare nell’aria una colonna di oltre mille metri di fumo e detriti. Il vulcano, alto 5426 metri, è stato particolarmente attivo in più occasioni quest’anno, ricoprendo di polvere i quartieri meridionali di Città del Messico. Circa 25 milioni di persone vivono dentro un raggio di 100 chilometri di distanza dal cratere del Popocatepetl.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Londra, l’uomo che ha disarmato il terrorista del London Bridge è un assassino in libertà vigilata. Sgozzò 21enne con ritardo mentale

prev
Articolo Successivo

Ebola, attacchi contro gli operatori sanitari e massacri tra i civili in Congo: la popolazione è in rivolta e vuole cacciare la missione Onu

next