Una donna di 35 anni è morta precipitando dalla Torre del Mangia da un’altezza di 88 metri in piazza del Campo a Siena. L’ipotesi, secondo i carabinieri, è che si tratti di suicidio: secondo gli inquirenti l’ipotesi sarebbe confermata dal ritrovamento di un biglietto della 35enne.

Sul posto sono intervenuti insieme ai soccorsi del 118, i carabinieri, che seguono gli accertamenti, la polizia e la guardia di finanza. Sul posto anche i pm di turno Sara Faina e Daniele Rosa.

Le persone che si trovavano sulla torre al momento della tragedia sono state fatte scendere e sono state ascoltate dalle forze dell’ordine. Numerosi i testimoni di quanto accaduto: anche venerdì mattina piazza del Campo era affollata di residenti e turisti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caserta, auto e camion di traverso per bloccare le vie d’accesso al centro di Aversa: il raid dei banditi per svaligiare una filiale bancaria

next
Articolo Successivo

Libia, trovati morti sei migranti sulle spiagge di Khums: due giorni fa un pescatore aveva segnalato un naufragio

next