Una donna di 35 anni è morta precipitando dalla Torre del Mangia da un’altezza di 88 metri in piazza del Campo a Siena. L’ipotesi, secondo i carabinieri, è che si tratti di suicidio: secondo gli inquirenti l’ipotesi sarebbe confermata dal ritrovamento di un biglietto della 35enne.

Sul posto sono intervenuti insieme ai soccorsi del 118, i carabinieri, che seguono gli accertamenti, la polizia e la guardia di finanza. Sul posto anche i pm di turno Sara Faina e Daniele Rosa.

Le persone che si trovavano sulla torre al momento della tragedia sono state fatte scendere e sono state ascoltate dalle forze dell’ordine. Numerosi i testimoni di quanto accaduto: anche venerdì mattina piazza del Campo era affollata di residenti e turisti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caserta, auto e camion di traverso per bloccare le vie d’accesso al centro di Aversa: il raid dei banditi per svaligiare una filiale bancaria

next
Articolo Successivo

Libia, trovati morti sei migranti sulle spiagge di Khums: due giorni fa un pescatore aveva segnalato un naufragio

next