Il popolo delle “sardine” risponde in massa anche a Modena nel giorno dell’appuntamento elettorale di Matteo Salvini. Dopo aver riempito piazza Maggiore a Bologna, hanno affollato anche Piazza Grande a Modena nonostante la pioggia battente. Circa settemila le persone che hanno raggiunto la piazza modenese. I manifestanti, sotto gli ombrelli aperti, hanno intonato “Bella Ciao” e ripetuto lo slogan “Modena non si lega”. Gli organizzatori hanno detto di voler dedicare quella piazza a Liliana Segre

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Trenta lascerà la casa della Difesa: “Mio marito ha presentato istanza di rinuncia. Forse da ministro ho dato fastidio a qualcuno”

next
Articolo Successivo

Modena, al flash mob delle “sardine” contro Salvini c’è anche il pallavolista Zaytsev. Il video pubblicato sui social

next