Un uomo armato di coltello ha assalito un gruppo di turisti in visita alla città di Jerash, a nord della capitale Amman, in Giordania. Il sito, noto per i suoi reperti archeologici di epoca romana, è frequentato da centinaia di visitatori ogni giorno. L’uomo, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa ufficiale Petra, ha attaccato il gruppo di turisti ferendo alcuni di loro, una guida e un ufficiale di pubblica sicurezza, prima di essere neutralizzato e arrestato. Le persone colpite, secondo il portavoce della Sicurezza Nazionale giordana, Amer Sartaoui, sono sei, tra cui tre turisti messicani e una svizzera.

Le vittime sono state trasportate in ospedale. “Un uomo ha attaccato con un coltello dei turisti e una guida, come pure un agente della sicurezza che provava a fermarlo – ha riferito un portavoce della sicurezza giordana – I feriti sono stati portati in ospedale e l’assalitore è stato immediatamente arrestato”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mormoni uccisi in Messico, arrestato un sospetto: era con due ostaggi legati e imbavagliati

next
Articolo Successivo

Giordania, uomo armato di coltello aggredisce gruppo di turisti: le immagini dopo l’attacco

next