Matteo Salvini, al cinema Metropolitan di Napoli, ha presentato il nuovo commissario regionale della Lega campana e ha dato l’avvio, ufficiale, alla campagna elettorale in vista delle Regionali. Nel corso della conferenza stampa, il leader del Carroccio si è prestato alle domande dei numerosi giornalisti presenti. Ma quando i cronisti gli hanno chiesto di fare chiarezza sui suoi rapporti con la Russia e Gianluca Savoini e sui presunti finanziamenti destinati al suo partito, dalla platea si sono sollevati insulti e fischi indirizzati ai giornalisti, che sono stati interrotti diverse volte. Stesso copione quando è stato citato il caso del mancato applauso, in Senato, dai banchi del centrodestra alla senatrice a vita Liliana Segre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Veneto, la Regione a guida leghista va sotto sul referendum elettorale voluto da Salvini. Tra gli assenti in Aula anche Zaia

next
Articolo Successivo

Ex Ilva, Salvini: “Mi sorprende la stupidità del governo. Torni indietro e chieda scusa. Renzi? Ne dice tante e fonda partiti ogni quarto d’ora”

next