Il senatore del Pd, Matteo Richetti, ha annunciato in aula al Senato che si asterrà sul voto di fiducia al governo Conte 2. “Non posso votare per un esecutivo nato per convenienze e ambiguità. Lei – ha detto rivolto a Giuseppe Conte – ha messo la sua firma a provvedimenti vergognosi”. Richetti ha criticato in particolare il fatto che il nuovo governo abbia lo stesso presidente del Consiglio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, la sinistra apre ai 5 stelle: “Tempi maturi per allargare maggioranza”. La replica: “Grazie ma restiamo all’opposizione”

next
Articolo Successivo

Governo, Conte provoca Lega: “Immigrazione? Basta concentrarci su slogan porti aperti o porti chiusi”. E in Aula partono applausi sarcastici

next