“Da sovranisti si è diventati euristi. Dite che ‘cambierete l’Europa’, ma vi ha già corrotto. Ho la tentazione di votare no alla fiducia, mi asterrò solo per rispetto di chi crede nella rivoluzione della pochette. Io resto nella trincea contro il fanatismo liberista di questa Unione europea”. Così il senatore dei Cinque stelle Gianluigi Paragone, durante il voto di fiducia al Governo Conte 2, a Palazzo Madama.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Conte provoca Lega: “Immigrazione? Basta concentrarci su slogan porti aperti o porti chiusi”. E in Aula partono applausi sarcastici

next
Articolo Successivo

Governo, sì alla fiducia in Senato: Conte applaude e abbraccia Bonafede

next