Il volo EW 8855 di Eurowings, decollato da Lamezia Terme, è stato coinvolto in alcune turbolenze poco prima dell’atterraggio all’aeroporto Berlino-Tegel e 8 passeggeri sono rimasti feriti. Sei di loro sono stati trasportati in ospedale tra cui una donna che è in condizioni “gravi” ma non in pericolo di vita.

Lo riferisce l’agenzia tedesca Dpa citando i Vigili del fuoco e proprie informazioni senza precisare la nazionalità dei feriti. Un portavoce dell’aeroporto ha spiegato al Tagesspiegel che “probabilmente i passeggeri non avevano le cinture di sicurezza allacciate”.

L’aereo decollato dallo scalo calabrese è potuto atterrare in sicurezza verso le 17, atteso sulla pista dai pompieri berlinesi, coadiuvati da quelli dell’aeroporto, erano intervenuti con 28 uomini, sei mezzi, due ambulanze.

Foto dal profilo Twitter dei Vigili del fuoco di Berlino

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Premio Balzan 2019, tra i vincitori Luigi Ambrosio: matematico italiano. “Nel 2020 due riconoscimenti per sfide ambientali”

next
Articolo Successivo

Stefano Delle Chiaie morto a Roma: già nel Msi, era stato assolto per insufficienza di prove per la strage di Bologna

next