Benedetta Rinaldi, storico volto Rai di Unomattina e La Vita in Diretta Estate, è stata esclusa dopo 15 anni dai palinsesti di Viale Mazzini. A 38 anni, si trova così disoccupata e in un’intervista al settimanale Nuovo si è sfogata contro questa decisione. “È stato un vero colpo. Ora sono disoccupata e messa all’angolo. Non avevo un contratto pluriennale, per carità, ma almeno avrei voluto ricevere una telefonata per essere avvisata – ha raccontato Benedetta -. Invece nulla: l’ho appreso dai giornali. Non conosco il motivo di questa decisione. Alla fine sono rimasta disoccupata, a casa e con un figlio. Meno male che mio marito lavora. Se non avessi lui come farei ad andare avanti? È questo che mi dà fastidio. Togliere il lavoro significa far perdere la dignità a una persona. Non chiedevo tanto, ma almeno avrei voluto ricevere un trattamento diverso. Non sanno nulla di me e della mia vita, tra l’altro non costavo tanto e portavo risultati”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Edoardo Raspelli lascia Melaverde, lo sfogo contro Mediaset: “Non me la sento di proseguire così, meglio lasciar perdere”

next
Articolo Successivo

Heather Parisi contro Lorella Cuccarini: “Cercasi disperatamente ascolti tv”. E Rita Dalla Chiesa la difende: “Alla faccia della solidarietà tra colleghe”

next