“Siamo qui a commemorare queste vittime perché qualcuno che doveva mantenere in piedi questo ponte non ha fatto il suo dovere“. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio dopo la cerimonia a un anno dal crollo del ponte Morandi a Genova. “Il nostro dovere – ha aggiunto – di fronte a tragedie come questa è di avviare le procedure per la revoca della concessione

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi politica, il silenzio assordante della Chiesa italiana

next
Articolo Successivo

Tramite il M5S volevo servire il popolo, ma ho sbattuto contro il muro della nuova casta

next