“Che cos’è Blob? Blob è tutto”. Enrico Ghezzi usa queste parole per descrivere uno dei programmi più longevi della tv italiana, da lui ideato insieme a Marco Giusti trent’anni fa. Ieri sera, la rassegna “La Milanesiana”, creata e diretta da Elisabetta Sgarbi, ha scelto di omaggiarlo con una serata speciale a Milano. “Blob è la televisione per come non l’avevamo mai vista o forse per come non l’avevamo capita – racconta il conduttore della serata Piero Chiambretti – nessuno ci vuole finire e poi invece tutti ci vogliono stare”. In platea c’era anche il ministro della cultura Alberto Bonisoli e l’ex direttore di Rai Tre Angelo Guglielmi che quest’anno festeggia novant’anni: “Oggi la televisione non è più inventiva, ma tradizionale, si limita a seguire in modo spesso disprezzabile ciò che sta bene oggi intorno a noi”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Palinsesti Rai, parlano gli esclusi. Cristina Parodi: “Non sono riuscita a parlare con nessuno”. Federico Quaranta: “Non conosco Beppe Convertini”

prev
Articolo Successivo

Io e te, Pierluigi Diaco furioso in diretta con l’ospite in studio: “Maleducatissimo”

next