Sono ore frenetiche queste per Morgan, che a causa di ingenti debiti con il fisco sarà costretto a lasciare la sua casa di Monza. Uno sfratto vero e proprio. Durante una lunga intervista a “Live Non la d’Urso”, il cantautore ha spiegato come si è arrivati a questa situazione: “C’è stata una responsabilità: mi sono ritrovato nel 2015 con una enorme quantità di tasse non pagate, non perché l’avessi voluto, ma un commercialista truffaldino ha gestito malamente per cinque anni di fila la mia situazione finanziaria. Da quell’anno tutti i compensi che ho preso li ho dati direttamente all’Agenzia Delle Entrate e non ho ancora saldato il debito. Più lavoro, più riesco a saldare tutto. La casa io l’ho pagata e non ne ho un’altra, la casa è un’opera d’arte. Io voglio lasciarla al Comune, in modo che possa diventare una scuola, un museo. E’ facile a dire sgombera!”.

Si è fatto cenno anche alle ex compagne di Morgan, Jessica Mazzoli e Asia Argento, affinché potessero in qualche modo aiutarlo. “Io ho chiesto aiuto a Jessica e Asia per tornare ad essere persone sensibili – ha rivelato Morgan -, non ho chiesto soldi. Jessica l’ha presa bene è stata bravissima e si è rivolta a me in modo gentile e torneremo a dialogare”. La stessa cosa non si può dire per Asia che con una Stories su Instagram ha così commentato tutta la vicenda: “Che mestizia Morgan! Sei un miracolo ambulante forse dalla panchina sulla quale finirai a dormire per non aver pagato le tasse per anni, avrai modo di riflettere e riuscirai a scrivere un disco dopo 12 anni, e drogarti sarà meno facile. Aripijiate!”.

Pronta la replica in diretta del diretto interessato che ha lasciato tutti a bocca aperta: “Mi fa molta tristezza Asia perché non sembra una persona a posto, a parte che questo post è tremendo, è una roba da horror. Lei fa paura quando fa queste cose e in effetti è una persona paurosa, Asia è una distruttrice. La smettesse di farsi prendere dai fumi di quello che fuma. La smetta di dare del drogato agli altri, lei vada in clinica che ne ha tanto bisogno. Lo dico perché non solo lei lo fa, lei è maestra. Insegna al mondo a farlo: è una grande insegnante di tossicodipendenza. Non può rubare alla casa del ladro perché deve parlare di quelle cose ne sa molto più di me ma molto”. Tra l’imbarazzo generale poi Morgan, che si è reso conto delle sue parole, ha tentato di aggiustare il turo: “Era un testo di un pezzo, la mia ironia è un po’ noir”. Insomma dove finirà Morgan tra qualche ora e senza casa? “Vado in un luogo dell’immaginazione”, ha concluso l’artista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Live-Non è la D’Urso, “Pamela Prati ha chiesto un chachet esorbitante e ha posto condizioni che non ho accettato”: così la conduttrice asfalta la showgirl

next
Articolo Successivo

Ballata per Genova, su RaiUno una serata di raccolta fondi per far “rivivere” la città: da Luca e Paolo a Laura Pausini

next