AUSTRALIA

Le Matildas, chiamate così per la canzone Waltzing Matilda, saranno avversarie dell’Italia all’esordio, nel girone C. Hanno carattere e aggressività, pur concedendo qualcosa in difesa. La squadra ha un nuovo allenatore da appena cinque mesi, dopo l’allontanamento polemico di Alen Stajcic. La stella è Sam Kerr, attaccante del Chicago Red Stars e pluripremiata in patria, ha soli 25 anni. Anche grazie al successo della raccolta fondi fatta con un calendario, nel 2017 il sindacato delle calciatrici ha ottenuto l’imposizione di un salario minimo di 10mila dollari, passato poi a 12,7 mila nella stagione 2018.

INDIETRO

Mondiali calcio femminile 2019, quali sono le squadre favorite (e cosa possiamo aspettarci dall’Italia) – LA GUIDA

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fifa, numero due arrestato: “Corruzione”. È a capo della Confederazione africana. Chi lo aveva accusato è stato licenziato

next
Articolo Successivo

Mondiali calcio femminile 2019, l’Italia torna dopo vent’anni. A spingere la nazionale un movimento in forte ascesa

next