Le Regioni lanciano l’allarme sul rischio di mancato aumento, nel 2020, del Fondo sanitario nazionale. Che stando all’ultima manovra dovrebbe essere incrementato di 2 miliardi. L’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, a margine della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni. ha chiesto al governo di “chiarire” i contenuti della “bozza di testo del nuovo Patto della Salute inviata dal Ministero della Salute”. In quel testo infatti “non vi è certezza del livello di finanziamento, anzi contrariamente a quanto richiesto dalle Regioni, si subordina il finanziamento del prossimo anno alla variazione del quadro macroeconomico“.

E secondo D’Amato, visto che la crescita è ferma questo equivale a dire che “si sta preparando il taglio di 2 miliardi al fondo sanitario nazionale”. “Un colpo mortale alla sanità ed al diritto alla salute”, è il commento. “Le Regioni nel documento di avvio del Patto hanno sempre sostenuto l’esigenza di avere un quadro certo dei finanziamenti senza condizionamenti. Il testo proposto dal Ministero apre la strada al taglio del Fondo sanitario nazionale. È necessario che il Governo chiarisca”.

“Non vi azzardate a tagliare sulla sanità. Faremo le barricate per tutelare la salute”, scrive in un tweet il segretario del Pd, Nicola Zingaretti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’appello di Conte è un buco nell’acqua. E all’orizzonte si profila una sola via d’uscita

next
Articolo Successivo

M5s, bilancio dell’Associazione Rousseau in attivo ma debiti per quasi 500mila euro

next