Sesto giorno consecutivo di sciopero nella fabbrica francese Ferrero di Villers-Ecalles, la prima al mondo per produzione di Nutella. “160 dipendenti sono in sciopero dalla notte tra lunedì e martedì scorsi, nessun camion entra o esce dal sito da quella data”, ha dichiarato alla stampa francese il sindacalista Fabrice Chanchel di Force Ouvrière. “La produzione di Kinder Bueno è ferma da martedì. Su quattro linee dedicate alla produzione di Nutella, solo una lavora al 20% della sua capacità”, ha spiegato. I lavoratori protestano per chiedere incrementi salariali: lo stabilimento, non lontano da Rouen, occupa 400 dipendenti con contratto a tempo indeterminato.

La fabbrica Ferrero di Villers-Ecalles, 145 km a nord-ovest di Parigi, produce 600mila barattoli di Nutella al giorno, equivalente a un quarto della produzione mondiale della celebre crema spalmabile. Denunciando il “degradarsi delle condizioni di lavoro”, Chancel spiega che i dipendenti in sciopero chiedono “nel quadro dei negoziati annuali obbligatori, un innalzamento generale annuale degli stipendi del 4,5%, come anche l’attribuzione di un bonus Macron di 900 euro”. “Per ora, la direzione propone solo un aumento dello 0,4%“,deplora Sandra Hauchard, sindacalista di CFTC.

Stando a una mail interna visionata da AFP, la direzione dell’impianto avrebbe dichiarato che il blocco dell’accesso all’impianto è “completamente illegale“. Il management della fabbrica, spiega il messaggio, ha stabilito una sanzione – entrata in vigore lunedì mattina alle 6 – di “mille euro per ora e per persona che blocca illegalmente l’accesso al sito”. “Compito della direzione dello stabilimento – prosegue la nota – è proteggere i lavoratori non scioperanti della fabbrica che sono maggioritari e auspicano continuare a garantire il loro lavoro in buone condizioni”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Reddito, Tridico (Inps): “1,27 milioni di domande al 31 maggio. Importo medio 531 euro. Solo 12 casi di restituzione”

next
Articolo Successivo

Coi primi soldi del reddito di cittadinanza ho pagato bollette e fatto la spesa (pure i fusilloni)

next