Il centrodestra perde ad Induno Olona, paese di 10mila abitanti alle porte di Varese da cui è originario l’attuale governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana. La lista guidata da Rosa Ferrazzi e sostenuta dalla coalizione di Lega, Forza Italia Fratelli d’Italia dal nome “Cambiamo Induno” ha ottenuto il 34% dei consensi contro il 66% ottenuto dalla lista civica “Viviamo Induno Olona”. La patria del governatore della Lombardia non elegge così un candidato sindaco di centrodestra da 20 anni, ovvero da quando la Lega ottenne la sua ultima vittoria proprio dopo il mandato di Attilio Fontana. Si conferma quindi sindaco del comune il sindaco uscente Marco Cavallin, che ha avuto la meglio sull’unica sfidante Rosa Ferrazzi.

Eppure, la campagna elettorale del centrodestra era stata supportata da alcuni tra i più importanti esponenti della Lega. Ad aprirla era stato proprio Attilio Fontana lo scorso 26 aprile, mentre alla chiusura venerdì 25 maggio era presente il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti. Un supporto che non ha avuto però l’esito sperato dal momento che il loro candidato ha raggiunto solo poco più del 30% delle preferenze. Una sconfitta che contrasta con quello che è stato invece l’esito del voto per le elezioni europee dove, al contrario, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno superato il 60% dei consensi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni amministrative, risultati: Cirio vince in Piemonte. Chiamparino: “Lascio”. Il Pd vince a Firenze, Bergamo e Bari

next
Articolo Successivo

Elezioni Firenze 2019, stravince Nardella: con grandi opere e sicurezza ha oscurato il centrodestra (e uno sfidante debole)

next