La foto in cui Matteo Salvini festeggia la vittoria, dove regge un cartello con scritto: “Primo partito in Italia. Grazie”, è già virale. Ovunque, sui social network, spuntano meme, foto e battute. Soprattutto, sul contenuto della libreria che fa da sfondo alla foto, tra una boccetta di acqua di Pontida, una foto di Putin e il cappellino di Trump.

Il famoso blog satirico Spinoza dedica diverse battute alla foto: “Salvini usa un cartello per ringraziare gli elettori. Ha già finito i giga”, “Salvini espone un cartello di ringraziamento. Gli hanno riportato il pupazzetto di Zorro”, oppure “Nella libreria di Salvini c’è la foto di Putin. La notizia è che ha una libreria”. Infine, come tanti altri, ironizza sui voti che il leader della Lega avrebbe tolto all’alleato di governo: “Salvini pubblica un cartello con scritto “Grazie”. Il destinatario è Di Maio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Europee, Romania al voto anche sul referendum anticorruzione: superato il quorum del 30%

next
Articolo Successivo

Europee Grecia, Tsipras sconfitto chiede voto anticipato. Syriza battuta dai conservatori

next