Una lite furibonda quella tra Alessandro Cecchi Paone e il conduttore Paolo Del Debbio durante la trasmissione Dritto e Rovescio. Tutto nasce da una considerazione di Cecchi Paone su Daniela Santanché e Marco Rizzo che, come riporta TVBlog, vengono indicati come “nemici dell’Europa”.  “Voglio ringraziarli perché ci ricordano che l’Europa è un grande amore dei liberali, socialisti e cristiani e nemico per fascisti e comunisti”, dice Cecchi Paone. A quel punto in conduttore difende la Santanché: “Non lo ascolti è fuori di melone”. Poi la stoccata a Cecchi Paone: “Non è fascista… Allora te sei un pirla, piantala, levategli il microfono“. Apriti cielo. Cecchi Paone si alza in piedi e imbastisce uno show dando al conduttore del “fascista”, Del Debbio minaccia di cacciarlo: “Ti butto fuori dalla trasmissione, vattene. A me fascista non lo dici. Vai, vai“. “Tu non ti puoi permettere, mi hai dato del liberale pirla”, ribatte Cecchi. “No, pirla e basta. Pirla e basta”, conclude Del Debbio.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kate Middleton, perché ha sempre dei cerotti alle dita?

prev
Articolo Successivo

Justine Mattera, brutta caduta in bici con Francesco Moser: “Ho fatto un volo, ma un volo che pensavo di essermi spaccata il gomito”

next