Affaire eolico

Salvini dice no al premier: Siri ancora non si dimette

La palude – Lunedì sera Conte ha visto il leghista indagato, poi ieri in volo per Tunisi ha parlato a lungo con il ministro dell’Interno: ma al Cdm non accade nulla

Franza e Spagna di

Afuria di guardarci l’ombelico e attendere l’Apocalisse (che pare un’altra volta rimandata, dopo i dati di ieri su Pil e occupazione), rischiamo di perdere di vista ciò che accade attorno a noi. In Spagna vince il centrosinistra tradizionale ed europeista, il Psoe (anche se non ha i numeri per governare da solo), perché fa o […]

politica&comunicazione

Cara sinistra, pensa all’elefante

Le metafore creano e trasformano la realtà. Quelle tossiche o manipolatorie non si battono solo dicendo la verità. Piccola guida per i progressisti, impantanati in discorsi fiacchi, astratti e inefficaci

di Gianrico Carofiglio

Pil, sta tornando un po’ di crescita: addio recessione

L’economia segna +0,2% nei primi tre mesi del 2019 dopo un semestre di contrazione. Merito dell’export

di Ste. Fel.
il personaggio

Ecco l’ultima paranoia: il fantasma di Draghi e del governo tecnico

La scadenza – A ottobre scade il mandato del presidente della Bce, che non tornerà in Italia

Commenti

Rimasugli

Dice che è fondata sul lavoro… Buon 1° Maggio

Noi lo sospettavamo, ma ieri la Repubblica ce ne ha dato la conferma in prima: effettivamente l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro. Dev’essere, questo scoop, frutto di un’inchiesta durata anni, perché non si ricorda analoga attenzione per la crisi del lavoro in Italia dacché governava ancora il puzzone. Bene, pare sia fondata sul lavoro […]

Piovono pietre

“Sono bravi ragazzi”: in fondo stuprano “solo” le “nostre” donne

Già era fastidiosa un bel po’ questa faccenda delle “nostre donne” da difendere dalle violenze altrui. Mai capito cosa vuol dire quel “nostre”: libere al rogito? Immatricolate come la macchina? Poi erano venuti quei bei manifesti stile ventennio con il soldato nero che ghermisce la donna bianca e la scritta: “Difendila!”, penosa estetica modello Salò, […]

Fatti di vita

Primo Maggio? È un simulacro senza alcun valore

Nel Paese dei balocchi durante la settimana che precede il Primo Maggio si assiste (più che impotenti, attoniti) a una surreale polemica sulle mance ai rider che consegnano i pasti a domicilio. Sulla pagina Facebook di un gruppo di rider milanesi viene postato un elenco di personaggi famosi accusati di non dare la mancia ai […]

Politica

Lo sberleffo

Sky & C. e lo spot gratis a Sorgenia

“Sorgenia è dovuta ripartire da una situazione difficile”, ammette con eccessivo pessimismo l’immarcescibile Chicco Testa, presidente della società elettrica che dalle mani (e dai debiti) della famiglia De Benedetti è passata alle banche. Troppo pessimismo perché davanti a sé, per una conferenza stampa di presentazione di uno spot e non di una innovativa centrale elettrica, […]

di Fq

Establishment e impunità: un convegno con Woodcock

Giustizia e questione morale, il sole intorno al quale ruota la rivista Micromega che dal 3 al 5 maggio organizza al teatro Gentile di Fabriano, insieme all’associazione giuridica fabrianese Carlo Galli, il convegno “Giustizia è Liberta”. Tre giorni di confronti a 360 gradi tra politici, magistrati e giornalisti, aperti dal dialogo tra il Guardasigilli Alfonso […]

Strategie

Di Maio, il no ai dem irrita (certi) big

Nervi – Nel M5S malumori per il muro a Delrio. Ma i suoi: “Era una polpetta avvelenata”

Cronaca

La condanna a 5 anni

Omicidio Vannini, Ciontoli fa ricorso Salvini: “Vergogna”

Dopo le condanne in appello per l’omicidio di Marco Vannini, al centro di polemiche perché ritenute troppo lievi, la famiglia Ciontoli ricorre in Cassazione. Antonio Ciontoli, capofamiglia condannato a 5 anni per omicidio colposo, la moglie e i due figli condannati tutti a tre anni, hanno fatto ricorso. In primo grado Ciontoli aveva preso 14 […]

Roma – Confermati gli ultimi arresti

Nuova sentenza di Cassazione: “I clan Casamonica e Spada sono mafiosi intercambiabili”

Ennesima conferma, dalla Cassazione, della mafiosità del clan Casamomica-Spada, attivo in diverse zone della capitale. Tra gli affiliati, rilevano gli ermellini nelle motivazioni fresche di deposito e relative alla convalida di diciotto arresti nell’udienza svoltasi alla Terza sezione penale lo scorso 9 gennaio, c’è “un solido vincolo familiare”, sono persone “interscambiabili nei ruoli e accomunati […]

Bolzano – La denuncia di uno sportivo

Calciatore dilettante tunisino lasciato fuori dalla discoteca: “È per gli abiti” “No è razzismo”

A Mouhamedali Toumi, calciatore dilettante di origine tunisina, è stato negato l’accesso in una discoteca di Bolzano nella serata di venerdì 8 marzo. La spiegazione al divieto del buttafuori gli era arrivata indirettamente, grazie all’ascolto di una conversazione tra l’uomo e una pr del locale: “Guardalo”. Una parola chiarita dagli organizzatori del locale come un […]

di Ludovica Di Ridolfi

Economia

Sconti alle imprese

Dl Crescita pubblicato in Gazzetta, via agli aiuti ai risparmiatori

Sconti per le imprese, incentivi all’immobiliare, tutela del made in Italy, ma anche Alitalia, gli indennizzi ai risparmiatori traditi, nuovi finanziamenti ai Comuni. A quasi un mese dalla prima approvazione, il decreto Crescita è stato firmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed entrerà in vigore il giorno dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Dopo […]

Italia

L’inchiesta

Signorini e le altre vittime dei “fidanzati-fantasma”

Dal caso Pamela Prati al mondo delle truffe sentimentali 2.0. Mark, Jolen e Harry sono i fascinosi (e inesistenti) “ghost lover”: quasi sempre donne, lesbiche

di Selvaggia Lucarelli
Il libro

Berlinguer e Almirante, quel gesto contro il terrorismo

Anni di piombo – All’ultimo piano di Montecitorio, lontano da occhi indiscreti, il segretario del Pci incontrava il missino

di Pietrangelo Buttafuoco

Mondo

La lettura

Il nuovo imperatore e l’era dell’armonia

Giappone – Akihito è il primo sovrano ad abdicare lasciando il trono al principe Naruhito

di Franco Faggiani
l’intervista – Joan Capdevila

“Aperti all’alleanza, ma i socialisti hanno sempre due facce”

Spagna: il deputato di Esquerra e l’ipotesi del governo col Psoe

il personaggio

Il Padrino e quell’offerta che non si può rifiutare: “Leali sempre, traditori mai”

L’ufficiale – Il ministro della Difesa difende il regime, così come aveva fatto con Chavez

Cultura

1994-2019

Gli eroi son tutti giovani e belli (e Ayrton Senna lo era davvero)

Venticinque anni fa a Monza moriva uno dei più grandi piloti della storia della Formula1

Andrea Kerbaker

Nel 2019 è ancora con i quiz che si fanno i soldi (e la fama)

Lo scrittore torna in libreria con un racconto satirico sul mondo della tv, dove i nuovi format non hanno mandato in pensione il caro, vecchio gioco a premi

di Andrea Kerbaker
Il concerto – Sul palco contro veleni e inquinamento

Primo Maggio Taranto: l’aria buona anche per i bambini

“In un Paese normale i bambini vanno a scuola ogni giorno. A Taranto fanno i turni, come piccoli operai, perché durante i wind days le scuole chiudono per inquinamento. E nel quartiere Tamburi c’è persino il divieto di giocare all’aperto. È normalità questa?”. Sarà ancora una volta un Primo Maggio di protesta, quello di Taranto. […]

di Mariateresa Totaro
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 30 Aprile: “Tagli o sale l’Iva. Draghi in Italia può fare grandi cose”

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto. Il sottosegretario fa il furbo: “Mi dimetto, ma dopo l’interrogatorio” (mai fissato)

next