“È stata la paura più grande della mia vita“. Così Gerry Scotti definisce il grave incidente in cui è rimasto coinvolto il 19 aprile scorso suo figlio Edoardo. Ricoverato d’urgenza all’Humanitas di Rozzano, nel milanese, il giovane è stato operato al femore: “Fortunatamente, l’operazione è andata bene e mio figlio è in ripresa”, ha spiegato il conduttore. “Il destino mi ha fatto un brutto scherzo: il caso ha voluto che l’incidente accadesse qualche ora prima della registrazione della prima puntata di Striscia la Notizia“, ha raccontato Gerry Scotti.

Poi ha fatto sapere che dai rilievi è emerso che a causare l’incidente è stata un’altra persona e che la polizia ha escluso l’uso di alcol o droghe da parte di suo figlio Edoardo: “Negli anni abbiamo condiviso insieme la passione per le moto ma né l’educazione stradale né quella che puoi dare a tuo figlio possono bastare quando la responsabilità di un incidente è da imputare, come in questo caso, ad un altro soggetto che l’ha causato”, ha concluso Scotti.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sara Varone rivela: “Anch’io ho avuto un fidanzato fantasma, le due manager di Pamela Prati mi impedivano di vederlo”

prev
Articolo Successivo

Roma, la rabbia di Alda D’Eusanio: “Campo de’ Fiori è piena di immondizia, mando un sonoro vaffa a chi l’ha ridotta così”

next