“I programmi della D’Urso sono lo scempio della dignità umana. Non siamo per niente in buoni rapporti, perché io ho parlato molto male del suo modo di fare televisione, che io disapprovo”, queste le parole pronunciate da Alba Parietti nel 2017 a TvTalk. L’opinionista ha scelto, nonostante i vecchi dissapori, di essere ospite di Live-Non è la D’Urso dove Giuseppe Cruciani, anche lui presente in studio, ha colto l’occasione per ricordare le dichiarazioni della coscia lunga della sinistra, come è soprannominata: “Trovo curioso, Alba, che tu sia seduta su quella poltrona, perché più volte hai detto che le trasmissioni di Barbara ti facevano un po’ schifo, che erano addirittura un’offesa alla dignità umana.” Parole che hanno aperto un botta e risposta tra le due in diretta tv.

“Non sono venuta qui a scusarmi. Potrei fare un colpo di teatro, alzarmi e decidere di andare via e passare alla storia, ma preferisco passare alla cassa. Barbara fa un certo tipo di televisione che prevede, come tanti generi televisivi, che uno entri a far parte di questo tritacarne. Io mi sottopongo, mi piacciono le sfide, non mi piacciono le urla. Io entro in questo circo che è la televisione, metto me stessa e rispondo di me stessa”, ha commentato la Parietti.

La D’Urso con tono piccato ha replicato alla collega: “Accade molto spesso che io mi ritrovo attaccata anche da persone dalle quali non me lo aspetto. A volte apro i giornali, trovo delle cose anche abbastanza cattive e rimango basita. Ma come tu sai non ho mai reagito, non ti ho telefonato o fatto una replica, perché quando accade questo io penso che la persona in quel momento ha diritto di esprimere i propri pensieri. Io non lo condivido, ma in quel momento io volo alto. Volo alto perché dico ‘vabbè, pazienza’. Io al posto di Alba, per una persona che conosco e stimo, non l’avrei fatto. Sei stata pesante, ma io volando alto poi me lo dimentico“.

Il botta e risposta è continuato con un nuovo commento della Parietti spiegando che le sue critiche erano legate al modo in cui veniva affrontato in tv il rapporto tra Francesca De André e suo padre: “Ci sono state persone che riguardavano dei miei affetti che ho visto soffrire a causa di situazioni che purtroppo andavano in televisione. Sono situazioni dolorose.”

La padrona di casa si è così difesa: “Io ho ospitato Francesca e avrei continuato a farlo se non fosse arrivata la diffida dal padre. Sai perché? Perché tutto questo non è iniziato da Francesca De André o dalle mie trasmissioni, ma è iniziato da un libro e dalle dichiarazioni che ha fatto il padre di Francesca De André. Così come tu sei orgogliosa del lavoro che fai, io sono orgogliosa del fatto che tu abbia il diritto di pensarla in questo modo. Forse c’è modo e modo. Quando dico ‘volo alto’, forse le cose possono essere fatte in maniera diversa. Forse puoi chiamarmi a casa per dirmi che sono, secondo te, il male dell’umanità, invece di dirlo ai giornali. Ma sei libera di pensarlo. Io orgogliosamente faccio questo lavoro, faccio cronaca. Rivendico il diritto di proteggere e di difendere quello che ho fatto per quanto riguarda Francesca De André”. Tra Barbara D’Urso e Alba Parietti è dunque tornato il sereno?