Non siete all’altezza nell’affrontare la crisi. Il vostro unico obiettivo è stato quello di fermare i migranti regalando 12 motovedette a una guardia costiera inesistente, assicurando che la Libia fosse un Paese sicuro mentre l’Onu, nelle sue relazioni, dimostrava il contrario”. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha appena finito di riferire alla Camera sulla situazione del Paese nordafricano, in cui negli ultimi giorni si è verificata una escalation di scontri vicino a Tripoli, sostenendo che “il fine primario resta quello del cessate il fuoco”, quando ha preso la parola Laura Boldrini di Liberi e Uguali: “La ringrazio per la cronaca di quello che è successo in questi giorni, presidente. Ma non ci ha detto cosa il governo intende fare. La verità è che non avete alcuna influenza“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Famiglie, Delrio a Fontana: ‘Ci fate tornare indietro di 300 anni’. Locatelli (Lega): ‘Voi cosa avete fatto?’. Proteste in Aula

prev
Articolo Successivo

Libia, incontro riservato tra Conte ed emissari a Roma. Lui alla Camera: “Sono in contatto con Serraj e Haftar”

next