“C’era un attico al terzo piano della casa. Era isolato. Andavamo là e facevamo sesso“. Il 19 e il 20 marzo, sul Nove, andrà in onda in due parti il documentario, prodotto da Hbo, su Michael Jackson e le accuse di pedofilia, Leaving Neverland. Il lungometraggio, di cui vi proponiamo un’anticipazione in esclusiva, si basa sul racconto di due presunte vittime, che all’epoca dei fatti avevano sette e dieci anni: Wade Robson e Jimmy Safechuck. Intanto, dove è già andato in onda, il documentario ha suscitato polemiche e ha portato ad alcune conseguenze. In Canada e Nuova Zelanda, per esempio, le canzoni di Jacko sono state cancellate dalle stazioni radiofoniche. Stessa sorte nella programmazione della Bbc, che ha messo al bando i brani della popstar più celebre della storia.

Video Nove

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crozza nei panni di Napalm51 “confuso” dalla legittima difesa: “Sono turbato, posso sparare a chi voglio. E il governo mi dà un premio”

next
Articolo Successivo

Mario Marenco morto, uno cento mille personaggi e voci: nella banda Arbore e Boncompagni di diritto

next