“Non voglio che l’Italia sia una colonia di nessuno. Studiamo, lavoriamo, approfondiamo, valutiamo”.  Lo ha detto il vicepremier Matteo Salvini, rispondendo a una domanda sul memorandum d’intesa con la Cina al termine della presentazione delle celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo. “La sicurezza nazionale viene prima di qualunque interesse commerciale. La protezione dei dati e della sicurezza degli italiani viene prima di qualunque altra cosa. Se si parla di business va bene, quando si parla di interesse dei cittadini e degli imprenditori italiani bisogna stare molto attenti”