A Capodanno, ha preso in mano per caso il cellulare della moglie e vi ha trovato un video hot con il suo migliore amico. Un uomo di 39 anni della Florida ha scoperto così di esser stato tradito dalla consorte e, accecato dalla rabbia, ha sparato a tutta la famiglia, davanti agli occhi dei suoi figli che piangevano terrorizzati. Sono stati proprio loro a chiamare i soccorsi:  la loro voce è stata registrata nel corso di una telefonata al 911 e si sente che implorano il padre di non sparare alla madre. Si ascolta anche la voce della madre che grida a uno dei suoi figli: “Esci e corri, piccolo, corri!“. Tre le persone rimaste ferite e trasportate in ospedale ma non sono in pericolo di vita.

Come riporta il Mail Online, l’uomo è stato arrestato dalla polizia. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, William Brian Stillwell si trovava nella casa di famiglia a Melbourne, in Florida, con la moglie, i figli e i suoceri per le vacanze di Natale. Ad un certo punto ha trovato un video sul cellulare di lei che mostrava la moglie che non solo lo tradiva con il suo migliore amico, ma lo prendeva anche in giro. Così, ha preso la sua pistola e ha sparato alla moglie, Mona Stillwell, e ai suoceri, colpendoli alle gambe e ai fianchi. In casa c’erano anche i figli della coppia, due gemelli di 5 anni, che hanno assistito alla scena ma fortunatamente non sono rimasti feriti.

Il capo della polizia di Melbourne, il tenente Shawn Eising, ha dichiarato che i bambini sono riusciti a fuggire dalla casa e a correre da un vicino che li ha messi al sicuro e ha dato loro un po’ di conforto. Anche i tre cani della famiglia sono scappati da casa, uno è ancora scomparso. Stillwell è stato bloccato e portato in prigione. È stato accusato di tentato omicidio, furto armato con scasso, abusi su minori e occultamento di un’arma da fuoco.