La cronaca

L’agguato, poi l’investimento. Così è morto l’ultrà a Milano

Santo Stefano di sangue – Cento interisti con gli amici da Nizza, armati di mazze e machete per accogliere i napoletani lontano dallo stadio. Gli scontri e l’incidente

Il filo di Marianna di

Un tempo, per capire che aria tirava, bastava pedinare Clemente Mastella: se mollava un governo, era chiaro che la crisi era questione di giorni; se scaricava un alleato per sposarne un altro, era inutile aspettare le elezioni perché lo sconfitto e il vincitore erano già decisi. Ora che Clemente nostro s’è ritirato (provvisoriamente, s’intende) nel […]

’Ndrangheta

Il pentito chiese nuovi documenti per il fratello

L’esecuzione a Pesaro – Girolamo Bruzzese nel 2011 mise a verbale che era preoccupato per Marcello, ucciso a Natale, e per la sorella

di Antonio Massari e Lucio Musolino
Gialloverdi

Retromarcia sull’aumento dell’Ires per il terzo settore

Contrordine – La decisione presa da Conte, Salvini e Di Maio: il premier s’è intestato la norma, “ma il vero autore è Tria”. Sarà modificata a gennaio

Esteri

La Merkel verso la pensione, Xi Jinping si mette al centro

Donald Trump in isolamento, Macron contestato, l’Arabia Saudita si fa conoscere per il caso Khashoggi. E in America latina gli opposti Amlo-Bolsonaro

Commenti

Fatti chiari

Al prossimo coro razzista, i tifosi sani se ne devono andare

Ora che c’è scappato il morto, tutti si stracciano le vesti. E i buu e gli insulti razzisti rivolti dalla curva dell’Inter contro il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, suscitano uno sdegno che senza il cadavere fuori dallo stadio sarebbe stato verosimilmente dimezzato. Sì, perché alla faccia delle leggi, per chi ogni domenica assiste al […]

Tav, i conti separati dalle opinioni

In un intervento sull’Huffington Post, l’ex procuratore di Torino Gian Carlo Caselli ha contestato la commissione tecnica del ministero dei Trasporti incaricata dell’analisi costi-benefici sul Tav Torino-Lione, perché non avrebbe “i requisiti di terzietà e obiettività che per definizione devono caratterizzare ogni analisi che voglia esprimere valutazioni corrette e affidabili”. Tra le accuse dirette all’economista […]

di Marco Ponti*

Il senso del Pd per il teatro (e la sconfitta)

Dai popcorn alla caciara. Il 2018 del Pd si può sintetizzare anche così. In principio, dopo il disastro del 4 marzo, la Diversamente Lince di Rignano ha varato la “Strategia dei Popcorn”: starsene ai margini e guardare con giubilo Lega e 5 Stelle mentre portano allo sfascio il (nostro) Paese. Strategia tanto nobile moralmente quando […]

Politica

Il comunicato del Club

L’Inter si scusa a modo suo: “Siamo per l’integrazione”

Tartassato dai “buu” razzisti che piovevano dagli spalti, espulso dall’arbitro per un gesto di stizza, il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly dopo la partita si è sfogato su Twitter: “Mi dispiace per la sconfitta e soprattutto per avere lasciato i miei fratelli! Però sono orgoglioso del colore della mia pelle. Di essere francese, senegalese, napoletano: […]

Paolo Cento

Punire solo le curve non serve, è uno sport che ha perso l’anima

Mettiamo da parte l’ipocrisia di queste ore. Abbiamo sentito proclami dai vertici del calcio e della politica italiana. L’unico segnale che si poteva dare – sebbene non risolutivo – sarebbe stato quello di sospendere la prossima giornata di campionato. Invece si è preferito garantire che il circo mediatico-commerciale-finanziario continuasse ad andare avanti. D’altra parte ci […]

Vincenzo Marra

Non è un problema del calcio: l’odio anti-Sud è nella società

L’anno scorso ho portato mio figlio di 9 anni allo stadio a Bergamo per vedere Atalanta-Napoli. Quando è tornato a casa, ha detto: “Ho capito cosa significa la parola razzismo”. Anche quel giorno la vittima preferita delle gradinate era Koulibaly. Quel giorno, a un certo punto, prese il pallone tra le mani e obbligò l’arbitro […]

Cronaca

Regione Calabria

Ora il governatore Oliverio è indagato anche per corruzione

Doveva essere il giorno del Riesame per il governatore della Calabria, Mario Oliverio, da 10 giorni sottoposto all’obbligo di dimora per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta “Lande desolate”. E invece è stato il giorno di un nuovo avviso di garanzia per corruzione. La Dda, diretta dal procuratore Nicola Gratteri, lo ha notificato al politico calabrese a […]

Il caso

“A casa Vassallo una strana visita dei carabinieri”

Il sindaco ucciso – Il figlio e il fratello del primo cittadino di Pollica ricordano una misteriosa perquisizione subito dopo il delitto

Coinvolto dirigente caritas

“Frode sui servizi nel Cas di Prato”: gestore agli arresti

Ai migranti veniva dato da mangiare solo una volta al giorno invece delle tre che gli spettavano e capitava dovessero persino cucinarsi i pasti e suddividerseli da soli, le strutture d’accoglienza non venivano pulite e non c’ era il servizio lavanderia, così i richiedenti asilo dovevano recuperare le lenzuola dalla spazzatura per dormire. Di fronte […]

Economia

La protesta

Gli Ncc in piazza: manichino di Di Maio incendiato a Roma

Si surriscaldala protesta dei lavoratori Ncc contro il decreto ad hoc approvato in Consiglio dei ministri il 22 dicembre che ne limita il raggio d’azione e non sblocca il rilascio di nuove autorizzazioni. Se nella manifestazione a Fiumicino gli autisti si sono limitati a sfilare – scortati dalle macchine della polizia – suonando il clacson […]

L’agonia

Banca Carige precipita in Borsa: -18,7%. La corsa disperata per evitare la fine

Il tonfo – Rischio commissariamento. Malacalza vola alla Bce

di Fabio Pavesi

Iva, inchiesta della Procura sulle transazioni di Booking

A Genova la prima indagine sul mancato versamento per gli affitti brevi

Mondo

Egitto

Scarcerata Amal, attivista e moglie del consulente della famiglia Regeni

“L’amore vince… qualche volta”. Mohamed Lofty, consulente legale egiziano della famiglia di Giulio Regeni – il ricercatore friulano torturato a morte in Egitto a inizio 2016 – ha postato una foto abbracciato alla moglie, l’attivista per i diritti umani Amal Fahty, tornata finalmente a casa. La scarcerazione di Amal – in custodia cautelare in carcere […]

Ambiente

Wwf: “Con la caccia alle balene Tokyo calpesta gli accordi internazionali”

La recente decisione del Giappone di ritirarsi dalla commissione baleniera internazionale e riprendere la caccia alle balene “è estremamente grave”: così il Wwf lancia l’allarme. “Quel Paese, di fatto, calpesta gli accordi internazionali finalizzati alla gestione e alla conservazione delle balene nel mondo”, oltretutto in un momento in cui l’intera specie è “drammaticamente minacciata dalle […]

Marta Bosquet, la ballerina di flamenco che sdogana l’estrema destra in Spagna

La neo-presidente del Parlamento andaluso è la mano del patto tra Ciudadanos, Pp e Vox

Cultura

Era tutto un altro Gipi: le storie semplici e arrabbiate prima del successo

Gianni Pacinotti, Gipi, è nato a Pisa nel 1963. Il suo primo libro importante, Esterno Notte, esce nel 2003, quando lui ha già 40 anni, il successo vero arriva cinque anni dopo, con LMVDM, La mia vita disegnata male. E prima? Certo, sapevamo che Gipi aveva lavorato per varie riviste, ma non aveva lasciato tracce […]

Tornano “le Cronache di Narnia” illustrate

Mondadori ripubblica la saga di C. S. Lewis con le immagini di Pauline Baynes

di Lorenzo Cipolla

Ennio Calabria “Verso il tempo dell’essere”

A volte succede. È raro. Ma succede. Mentre di solito siamo preda di mostre mediocri, dove ad attrarre è più il nome altisonante (quasi sempre straniero) piuttosto che la qualità delle opere esposte, accade al contrario di trovare (finalmente) una personale importante dedicata a un artista italiano, vivente, e in uno spazio museale ampio e […]

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Sul Fatto del 27 dicembre – La mafia torna ad ammazzare. E Salvini fa lo spot alla Nutella

prev
Articolo Successivo

Sul Fatto del 29 dicembre: il cavillo dimenticato che può dimezzare il regalo ai Benetton

next