/ di

Alessia Grossi

Articoli Premium di Alessia Grossi

Cultura - 26 novembre 2017

“In Sicilia c’è ancora molto bisogno di film di denuncia come Malarazza”

Protagonista di Malarazza, il film di Giovanni Virgilio su una famiglia in fuga da un boss nella periferia catanese e del corto Once di Francesco Colangelo finalista al Rome Indipendent Film Festival. Dall’anno nuovo la vedremo in Non uccidere e in un Montalbano, il suo sogno. Stella Egitto, attrice, 30 anni, incarna soprattutto la giovane […]
Cronaca - 20 novembre 2017

La vita ti fa bella: le eterne ragazze non si comprano

Possiamo quasi sentirlo l’urlo, simile a quello di Meryl Streep in La morte ti fa bella davanti al suo corpo dopo aver bevuto l’elisir dell’eterna giovinezza, quando risaliti i glutei e ricompattati i seni esclama: “Non ci posso credere, sono una ragazza!”. Un urlo corale. Anche se questa volta non c’è nessuna pozione magica. Solo […]
Cultura - 16 novembre 2017

Si alzi il sipario! Da Picasso a De Chirico: artisti all’Opera

E ora, sipario! Quindici metri, per l’esattezza, dipinto da De Chirico per un Otello rossiniano. Ma anche bozzetti, maquette, figurini, allestimenti e costumi di alcune delle più grandi figure artistiche del Novecento che hanno calcato le tavole del palcoscenico del Teatro dell’Opera di Roma. È la mostra che da domani apre al pubblico fino all’11 […]
Cultura - 11 novembre 2017

“Il comunismo delle intenzioni vivrà quello sulla Terra non è mai riuscito”

“C’è un comunismo delle intenzioni, che tutti coloro che istintivamente reagiscono a soprusi, ingiustizie, sopraffazioni, ruberie di pochi su tanti, hanno nel cuore e un comunismo in Terra. Il primo esisterà sempre, anche se non avrà più quel nome. Il secondo non si è mai realizzato, almeno non senza accompagnarsi alle più feroci dittature, stermini […]
Cultura - 8 novembre 2017

Da Heidi a Holly&Benji, anche i cartoni hanno la parola “fine”

È sempre stato uno dei più intimisti tra i cartoni animati giapponesi che hanno riempito i pomeriggi annoiati di intere generazioni. Minuti interminabili come le puntate passate a fissare gambe non tese, ma sospese del campione volante, magari in rovesciata, mentre lui, Holly se la prendeva comoda in ragionamenti, ricordi, lunghe motivazioni e incitazioni a […]
Cultura - 4 novembre 2017

La sabbia che ricoprì le vergogne della Storia

“Non si può dimenticare. Ma quando cade la ricorrenza a me piace andare a vedere il posto in cui sono stato sepolto”. Antonio Ceseri è l’ultimo ancora in vita di quattro sopravvissuti Nella sabbia del Brandeburgo. Erano in 131, gli Imi, parte dei soldati italiani catturati dai tedeschi e portati in Germania dopo l’armistizio dell’8 […]
Società - 23 ottobre 2017

Torna il Canzoniere di Alda Merini: poesia senza mai fine

Ci mancava almeno quanto ci manca lei, il poeta. Perché Alda Merini non basta mai. Che sia un fazzoletto di versi, un’intenzione illuminante di una frase che uno di coloro che l’ha conosciuta decide di rivelarci. Pur di sentirla ancora, emozione che solo i grandi poeti possono regalare al mondo, saremmo disposti a comprare un […]
Cultura - 21 ottobre 2017

“Il giorno in cui incontrai El Chapo” spaventa Sean Penn. Non Netflix

“A Sean Penn è stata offerta in diverse occasioni l’opportunità di partecipare a The Day I Met El Chapo: The Kate del Castillo Story, e non l’ha fatto. Gli eventi che riguardano l’incontro ormai noto sono stati già ampiamente raccontati, anche da Penn stesso su Rolling Stone e nei suoi numerosi commenti pubblici da allora. […]
Cultura - 19 ottobre 2017

Le star della Rete diventano “Lofter” in onda su Facebook

Cosa fanno le star del Web quando non sono in video? Cosa sognano? Da dove sono partite e dove vogliono andare? Da questa sera potremmo saperlo, grazie alle domande che rivolgerà a undici tra le più famose stelle del momento Matteo Maffucci. I Lofter, abitanti dello spazio aperto di Loft – la nuova piattaforma tv […]
Cultura - 18 ottobre 2017

“Le accuse a Harvey Weinstein distolgono da quelle a Trump”

“Trovo abbastanza raccapricciante che siano stati tutti zitti per anni. Perché credimi, se sapevamo noi italiani che tipo era Harvey Weinstein, negli Stati Uniti non poteva non esserne a conoscenza l’intera Hollywood”. Secondo Roberto Faenza, regista, sceneggiatore e saggista italiano, starebbe proprio qui la “stranezza” del “caso Weinstein”. Le rivolgo la sua stessa domanda. Perché […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×