/ di

Vincenzo Iurillo Vincenzo Iurillo

Vincenzo Iurillo

Giornalista

Sono nato nel 1970 e ci misi un po’ per capire che il giornalismo era la mia strada. Iniziai a farlo sul serio a 26 anni: tanta gavetta, pezzi di cronaca locale, bianca, giudiziaria, un contratto che non arrivava mai e arrivò quando mi stavo disamorando del mestiere, piccoli scoop, un’intervista del 1997 a due pm della Procura di Torre Annunziata sulla riforma dell’articolo 513 del codice di procedura penale di cui sono fiero ancora oggi: era bellissima e anticipò di due anni le nefaste conseguenze che la modifica normativa ebbe sul processo alla Tangentopoli sorrentina.

Già. Vivo in costiera sorrentina e non ho mai voluto lasciare il mio paesello. La mia casa è qui e nulla mi strapperà a questo destino. Nel 2009 ho scritto con Bruno De Stefano un libro, “La Casta della Monnezza” (Newton Compton), col quale abbiamo fatto il pelo e il contropelo alle nefandezze della classe politica campana, una delle più inette e compromesse del mondo. Collaboro al Fatto Quotidiano e a ilfattoquotidiano.it sin dall’inizio.

Articoli Premium di Vincenzo Iurillo

Cronaca - 12 dicembre 2018

Il “galateo del turista perfetto”: niente selfie, bikini e canottiere. I divieti per chi visita gli scavi

Scavi di Pompei vietati a turiste in bikini e turisti in canottiera o pantaloncini troppo corti, divieto di arrampicarsi sui muri per scattare selfie, stop per gli animali di grossa taglia, divieto di ingresso ai veicoli di qualsiasi tipo, anche elettrici, anche bici e monopattini. Ed ancora: se avete lo zaino e la valigia dovete […]
Cronaca - 11 dicembre 2018

Inscenarono “rogo dei pentiti”, identificate cinque persone. C’è anche un minorenne

C’è anche un minorennetra le cinque persone che nel rione Savorito di Castellammare di Stabia (Napoli), durante la notte dell’Immacolata, hanno dato fuoco a una pira di legno e a un manichino sotto uno striscione “così devono morire i pentiti, abbruciati”, trasformando un’antica tradizione popolare in un inquietante messaggio di camorra avvenuto tra gli applausi […]
Politica - 8 dicembre 2018

Luigi, la Campania, l’ordine e i condoni

Tra azzardatisillogismi aristotelici e curiose leggi di contrappasso va letta con il sorriso sulle labbra l’ennesima perla che ci regala la cronaca in Campania. Chi è Luigi Di Maio? È il vicepremier M5S di Pomigliano d’Arco, iscritto all’elenco pubblicisti dell’Ordine dei giornalisti della Campania grazie a molti non indimenticabili trafiletti sul basket minore, al quale […]
Cronaca - 6 dicembre 2018

Preso Adolfo Greco, l’ultimo cutoliano dell’affaire Cirillo

La prima trattativatra mafie e Stato avvenne 37 anni fa e la svolsero le Brigate Rosse, la Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo e la Dc di Antonio Gava intorno al sequestro e alla liberazione dell’assessore campano Ciro Cirillo. Uno dei protagonisti di quella trattativa, Adolfo Greco, l’uomo che accompagnava alcuni esponenti dei servizi segreti […]
Politica - 5 dicembre 2018

Di Maio chiude l’azienda. Il fratello sarà il liquidatore

All’annuncio sono seguiti i fatti. Il vicepremier M5S Luigi Di Maio ha firmato, insieme alla sorella Rosalba, la messa in liquidazione dell’Ardima srl. Si tratta dell’azienda di famiglia al centro delle cronache di questi giorni per aver ricevuto in donazione nel 2014 l’azienda individuale della mamma, Paolina Esposito, a sua volta nata nel 2006 per […]
Cronaca - 2 dicembre 2018

Tonnellate di “fumo” con il nome di Riina: il brand mafioso tira

Ci mancava solo l’hashish “Totò Rina”. Arriva qualche anno dopo il caffè e olio col marchio “Zu Totò”, una vecchia idea della figlia e del genero del boss corleonese della mafia, dopo i 38 tra ristoranti e fast food intitolati in Spagna alla mafia, italiana o americana poco importa, dopo il Corleone tour offerto qualche […]
Cultura - 1 dicembre 2018

Genny in cerca di salvezza: “Gomorra” riparte da qui

La solitudine di Genny sempre più in pericolo sarà il punto di partenza della quarta stagione di Gomorra (serie originale Sky prodotta da Cattleya) che andrà in onda a partire da marzo su Sky Atlantic. La produzione è vicina all’ultimo ciak dopo otto mesi di riprese tra 100 location sparpagliate tra Napoli, Londra, Bologna e […]
Politica - 1 dicembre 2018

Pomigliano, quante faide a casa del capo

Gira una indiscrezione tra Pomigliano d’Arco e il Transatlantico. E cioè che dietro le ‘soffiate’ su abusi, condoni, lavoro nero e capannoni ‘fantasma’ che hanno colpito il cuore della casa, dei parenti e dell’azienda di famiglia del vicepremier Luigi Di Maio, ci sia lo sgretolarsi del M5S locale tra le faide interne: una consigliera comunale, […]
Cronaca - 30 novembre 2018

Rifiuti e opere abusive: sigilli nel fondo di Di Maio sr.

Il Comando vigili del Comune di Mariglianella (Napoli) si trova sotto al palazzo del municipio e dista circa un chilometro dai quattro manufatti che sarebbero stati realizzati senza permesso nel fondo di cui è comproprietario Antonio Di Maio, il padre del vicepremier Luigi Di Maio, e che potrebbero essere i depositi degli attrezzi dell’azienda edile […]
Cronaca - 29 novembre 2018

“Giggino non era inquadrato, serviva pizze e ci fece il sito”

La scelta di pranzare nella pizzeria “La Dalila” di Pomigliano d’Arco si rivela fortunata, ricca di sorprese e di notizie. Tra una margherita e una coca cola scopriamo dalla viva voce di chi serve ai tavoli, prepara le pietanze e tiene aperto il locale che il futuro vicepremier e ministro dello Sviluppo Luigi Di Maio […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×