/ di

Ferruccio Sansa Ferruccio Sansa

Ferruccio Sansa

Giornalista

Sono nato nel 1968. Ho sempre avuto difficoltà a parlare di me. O raccontavo un sacco di palle oppure me la cavavo con due parole. E poi se soltanto provo a descrivermi ai lettori, mi accorgo di avere le idee piuttosto confuse su me stesso. Se dovessi scrivere il mio curriculum, spenderei più tempo a raccontare quella volta che ho visto i delfini al largo della Corsica piuttosto che i giornali dove ho lavorato. Gli studi che ho fatto. Ogni giorno scriverei una biografia diversa. Dubito che a qualcuno interessi conoscere il mio passato al Messaggero, Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, prima di approdare al Fatto. Se provassi a descrivere chi sono, tacerei i difetti o li pettinerei da pregi come fanno gli ospiti di Marzullo: tipo “sono troppo leale”. Forse l’unica cosa che ha un senso dire è… perché faccio questo lavoro. Non ho mai desiderato fare altro che il cronista, perché questo lavoro ti costringe a capire gli altri. Si alimenta di meraviglia e di curiosità. E’, in sostanza, una forma di passione per la vita. Oggi ho quarant’anni – anzi 41 – e sono arrivato al punto in cui devi decidere se rassegnarti perché intanto non cambierai niente o se provarci ancora. Per questo scrivo.

Articoli Premium di Ferruccio Sansa

Cronaca - 22 giugno 2018

“A Lanzalone dagli 50 mila euro”

Il tentativo di procurare consulenze a Luca Lanzalone. E l’acquisto di una villa in Grecia. Emerge dalle intercettazioni di Luca Parnasi. È il 4 giugno scorso, Parnasi parla con Paolo Fiorentino, ad della banca genovese Carige. Era stato Sandro, il noto costruttore padre di Luca, a farli incontrare quasi chiedendo a Fiorentino di seguire con […]
Italia - 21 giugno 2018

Mille metri dentro la roccia la grande fresa trova l’Africa

L’Africa comincia qui. Una riga scura nella roccia, a mille metri di profondità sotto le montagne di Fortezza, in Alto Adige. Alla faccia di sudtirolesi e italiani che in superficie lottano per il confine. Con buona pace dei leghisti. Sono loro gli invasori. La fresa che scava il tunnel ferroviario del Brennero ha trovato l’Africa […]
Italia - 21 giugno 2018

Vendesi Bolzano

“Possiamo mettere il Bolero di Ravel a tutto volume”. La musica invade corridoi vuoti, androni silenziosi, decine di appartamenti deserti. Gabriella Cecchelin e il marito Bruno Lorenzi sono rimasti gli unici occupanti del grande condominio di via Garibaldi 20, a due passi dal duomo di Bolzano. Sul citofono trovi soltanto il loro nome, accanto a […]
Cronaca - 21 giugno 2018

“Con noi è stato corretto e professionale”

“Il rapporto di Luca Lanzalone con il Comune di Genova è stato corretto e professionale. Lanzalone da noi non ha ricevuto alcun compenso, perché il contratto prevedeva che sarebbe stato pagato se fosse nata la società di cui si stava occupando. E non è successo”. Parla Marco Doria, sindaco di Genova (centrosinistra) fino al 2017. […]
Commenti - 14 giugno 2018

Non tutte le colpe sono dei candidati

Facile dare la colpa alla politica. Ma quando tocca a loro, gli elettori scelgono come sindaci quelli che consideravano responsabili dei loro mali. Diciamolo, la responsabilità è anche dei cittadini. In Liguria torna il partito del cemento. Tra dieci giorni sulla scheda del ballottaggio a Imperia si sceglierà il sindaco tra Claudio Scajola e Luca […]
Cronaca - 14 giugno 2018

Lega, perquisiti dirigenti e filiali della Sparkasse

Dieci milioni usciti dall’Italia nel 2016 e destinati a una fiduciaria del Lussemburgo. Nel gennaio 2018 tre ritornano in Italia su un conto corrente della Sparkasse di Bolzano. La pista parte da Avenue de la Gare 16 in Lussemburgo. Da qui, dalla sede della nota fiduciaria Pharus Management, sarebbe partita la segnalazione sull’operazione “sospetta”. E […]
Politica - 12 giugno 2018

Ritornano il Partito del Cemento e Scajola: va in crisi il modello Toti

Il ballottaggio che viene dal passato. Tra due settimane i cittadini di Imperia troveranno sulla scheda gli stessi nomi che dominavano la città quindici anni fa: Claudio Scajola, trionfatore di questo primo turno con il 35,6%, contro il suo ex delfino, Luca Lanteri (29). Il settantenne ex-ministro, dopo mesi a fare campagna scorrazzando in scooter, […]
Cronaca - 10 giugno 2018

’Ndrangheta in Emilia, può saltare il processo

Un anno di processo a rischio. Imputati nella più grande inchiesta degtli ultimi anni sulla ’ndrangheta al Nord che potrebbero tornare in libertà prima della sentenza. A Reggio Emilia il processo Aemilia rischia una battuta d’arresto devastante. Una pronuncia della Cassazione – decidendo sull’impugnazione presentata da Luca Andrea Brezigar difensore di uno degli imputati – […]
Italia - 7 giugno 2018

Risse, rapine e stupri: la legge non è uguale per i soldati Usa

Tredicimila extracomunitari. Il 12 per cento della popolazione. Ma questi immigrati non arrivano dall’Africa. Ci sono anche quelli, ovviamente, ma qui parliamo dei soldati americani. Ecco Vicenza, che racchiude uno ‘stato’ di 60 ettari, una volta e mezzo il Vaticano e con una popolazione quindici volte superiore. Sono le caserme statunitensi Ederle e Dal Molin. […]
Politica - 5 giugno 2018

Elezioni Imperia 2018, dalla scorta allo scooter: Scajola (ri)scende in pista

Una maionese impazzita: 500 candidati per 42mila abitanti, uno ogni 84 persone. Se cammini in via Aurelia, a Imperia, a ogni passo un candidato ti ferma. Gente passata da sinistra a destra, da Forza Italia a Claudio Scajola. Del resto era dura trovare il carro del vincitore: all’inizio piomba la candidatura Scajola. Poi il centrodestra […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×