/ / di

Alessandro Ferrucci Alessandro Ferrucci

Alessandro Ferrucci

Giornalista

Appassionato di arte contemporanea, mi laureo in Storia dell’arte a La Sapienza di Roma, per poi approdare alla redazione sportiva de l’Unità. Di arte, poca. In seguito cronaca e politica, sempre nel quotidiano fondato da Antonio Gramsci. Nel frattempo master in Yacht management per seguire le scie di Luna Rossa. Poi un’esperienza con un parlamentare europeo e l’approdo al Fatto Quotidiano.

Articoli Premium di Alessandro Ferrucci

Cultura - 19 novembre 2017

“Il mio mondo è ancora dei radical chic con il loro champagne e le tartine”

Roma. Testaccio. Appuntamento in un bar. C’è un solo tavolino occupato da un signore infagottato da un piumino scuro, barba leggermente incolta, capelli rasati ai lati e una lunghezza improbabile (quasi imbarazzante) sulla fronte. Dopo un minuto lo stesso signore alza la mano: “Sono io, sono Massimiliano Bruno”. Eh? “Lo so, quasi mi vergogno, ma […]
Italia - 15 novembre 2017

“Troppi stranieri? Ma se non ci sono più neanche i friulani”

La storia si ripete, cambiano i soggetti, non il colore delle maglie, non diventa farsa, ma si tramuta in un dramma amplificato dal contesto. Da una parte l’Italia, dall’altra sempre la Svezia; da una parte Dino Zoff nel 1983 a Goteborg, dall’altra Gianluigi Buffon a San Siro nel 2017. “Sì, ci ho pensato. Quello contro […]
Italia - 13 novembre 2017

“Sono un po’ campagnola. Docile? Se m’incazzo divento terribile”

Piumino colorato, pantaloni da montagna. Pullover, anche lui colorato, e scarpe da trekking: Licia Colò si presenta in un bar di Roma con un perfetto abbigliamento da montagna, senza trucco (“lo detesto, mi fa sentire sporca”); il viso impreziosito da un sorriso gentile, atteggiamenti eterei, quasi celestiali, concetti diretti, a volte inaspettati: “Cosa temo di […]
Cultura - 12 novembre 2017

Il ritorno di Giletti, ma Non è l’Arena: “La competizione? Non è contro Fazio ma contro chi non voleva farmi parlare”

Appuntamento nel centro di Roma: c’è sciopero. Caos, auto in tripla fila, vigili arresi. Massimo Giletti è in maglione, maglietta, giacchetto, casco sotto il braccio; cammina con passo da velocista, si alza sulle punte per controllare la situazione. “Si muove in macchina?” Sì. “È pazzo”. Lei è adrenalinico. “Dice? Non lo so. Forse sono solo […]
Cultura - 6 novembre 2017

“Quelli che il calcio è irripetibile. Il mio Fazio era un’altra storia”

I baffi neri sono sempre loro, così come il sorriso impercettibile, la giacca scura e il tono della voce di chi ti sta per raccontare una storia affascinante. In questo Marino Bartoletti è una certezza. E rientra alla perfezione in quel ristretto nucleo di personaggi della tv, per i quali è facile confondere i piani, […]
Cinema - 5 novembre 2017

“Mi siedo al tavolino di un bar e chiedo aiuto a Mastandrea”

Un ristorante, una luce costante, un tavolino, sempre lo stesso, un uomo misterioso seduto e pronto a esaudire i più grandi desideri di otto visitatori. Non gratis. In cambio devono svolgere alcuni compiti; e la scena si tramuta in un gioco di toni e sfumature, introspezione nel mistero, parentesi (forse) aperte, gocce di consapevolezza, tutto […]
Cultura - 5 novembre 2017

Antonio Ricci, “i segreti di Grillo, Faletti, Salvi e l’invidia di Villaggio per i funerali di De Andrè”

Beppe Grillo seminudo mentre si finge samurai e spaventa i clienti giapponesi di un albergo a Tokyo; l’angoscia di Paolo Villaggio durante l’addio a Fabrizio De André: “Sono molto invidioso di questo funerale”. Gli anni di Drive in (“Vivevamo quasi tutti dentro un residence, la notte non dormivamo. Ogni tanto qualche cliente ignaro si univa […]
Cultura - 29 ottobre 2017

“Non riesco a vedere Bisio sul palco con altri. Mi sento come una moglie tradita”

In un’intervista al Fatto, Emilio Solfrizzi ha definito con queste parole Vanessa Incontrada: “Tra i colleghi è l’unica ad avere ancora la meraviglia negli occhi”. Insomma, sa stupirsi, niente è scontato, nessun giudizio aprioristico, nessun desiderio di dimostrare o insegnare: ha mantenuto e mantiene il gusto di pronunciare uno stupito ohhhh quando serve. Senza filtri. […]
Cultura - 26 ottobre 2017

“Altro che vita da duro, al tavolo da Poker mi sento solo un Pollo”

Il poker ha la sua ritualità, è periodico e costante, liturgie ben definite, ruoli in teoria variabili, in pratica granitici, con una regola aurea offerta dal film Il giocatore: “Se alla quarta mano non hai capito chi è il pollo, vuol dire che il pollo sei tu”. Amen. L’errore è ridurre tutto al mero gioco, […]
Società - 23 ottobre 2017

Si ricorda che bestemmiare è reato, tutto il resto si può dire

Raccontano dei dati raccolti dall’Istat venti e passa anni fa: “A quasi 140 anni dall’Unità d’Italia circa il 94 per cento dei nostri connazionali parla l’italiano in almeno un ambito relazionale”. Una percentuale oggi scontata, era al contrario sorprendente per il 1995, con un netto salto di qualità rispetto alle stesse rilevazioni degli Anni Ottanta. […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×