/ di

Peter Gomez Peter Gomez

Peter Gomez

Direttore de ilfattoquotidiano.it e scrittore

Co-fondatore de Il Fatto Quotidiano e direttore de ilfattoquotidiano.it. Dopo la scuola di giornalismo inizia a lavorare all’Arena di Verona. Nel 1986 approda al giornale di Montanelli per poi passare a La Voce. Dal 1996 è all’Espresso, dove si è occupato come inviato di tutti i più importanti casi di corruzione politica, giudiziaria e molto di mafia. È nato a New York nel 1963, tifa per l’Inter e se fosse stato abbastanza bravo avrebbe voluto fare il giocatore di basket. Collaboratore di Micromega ha scritto una quindicina di saggi. Prima o poi proverà a pubblicare un romanzo.

Articoli Premium di Peter Gomez

Commenti - 12 settembre 2018

Aperture festive dei negozi: come negare il problema

Nel mondo ci sono due tipi di lavoratori. Quelli che hanno avuto la fortuna e, in qualche caso, la bravura di fare il lavoro che amano e che quindi, come spiega Confucio, non lavorano un solo giorno della loro vita e quelli che invece lavorano per vivere. Cioè per mangiare, pagare l’affitto o il mutuo, […]
Commenti - 29 agosto 2018

Prima di reddito di cittadinanza e flat tax, i governanti studino tornelli migliori

Cinque minuti di proiezione su uno schermo piazzato nella sala del Consiglio dei ministri. Ecco cosa dovrebbe fare il governo prima di varare le riforme che, secondo le promesse, ci porteranno al reddito di cittadinanza e alla flat tax: guardare il video, ormai virale in Rete, che ritrae cinquanta passeggeri della ferrovia Cumana di Napoli […]
Commenti - 22 agosto 2018

L’arte di chiedere giapponese sconosciuta in Italia

Un proverbio giapponese recita “chi si umilia vince”. Un’altro invece dice: “Le spighe quando sono ricche di grano piegano la testa: ma quando sono vuote rimangono erette”. In oriente chiedere scusa è un fatto importante: dimostra non la debolezza, ma la forza di chi si sa assumere le proprie responsabilità sopportando e accettando il peso […]
Commenti - 15 agosto 2018

Caro Pd, ha ragione Muzzarelli: provate a cambiare spartito

Anche chi non ha votato Pd, o sbagliando considera addirittura i Dem l’origine di tutti i mali, dovrebbe preoccuparsi per le sorti di quel partito. Perché nelle democrazie che funzionano il primo e più importante ruolo di controllo sull’operato della maggioranza non spetta alla magistratura o alla stampa, ma all’opposizione. L’assenza di un’opposizione parlamentare capace […]
Commenti - 8 agosto 2018

Laganà presidente Rai? Ottima scelta Perciò non si farà

Non abbiamo la minima idea di come finirà la telenovela sulla presidenza della Rai. Sappiamo però come ci piacerebbe che finisse. Preso atto che i voti per eleggere Marcello Foa in commissione di vigilanza non ci sono e che la notizia dell’assunzione di suo figlio nello staff di Matteo Salvini crea reali problemi di opportunità […]
Commenti - 1 agosto 2018

Rai, ecco perché l’indipendenza non vale la direzione di un Tg

Nel programma del Movimento cinque stelle, presentato prima delle elezioni, si leggeva che la Rai avrebbe dovuto essere “indipendente dalla politica” e che si sarebbe dovuta ispirare alla “Bbc, dove a capo c’è una fondazione”. Nel contratto di governo siglato tra i pentastellati e la Lega, l’idea della fondazione è scomparsa, e quella dell’indipendenza pure. […]
Commenti - 26 luglio 2018

Ilva, ora Calenda rischia di dover dire addio alla politica

Immaginiamo che in queste ore l’ex ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda sia inginocchiato da qualche parte davanti a un’immagine di Tommaso Moro, il grande umanista inglese proclamato santo da papa Pio XI e poi scelto nel 2000 come patrono dei politici da papa Giovanni Paolo II. Se San Tommaso Moro farà la grazia, […]
Commenti - 11 luglio 2018

Reddito di cittadinanza, per approvarlo bisogna cambiargli il nome

Visto che, come Nanni Moretti, siamo convinti che le parole siano importanti, oggi ci sentiamo di suggerire al Movimento 5 Stelle di cambiare nome al reddito di cittadinanza. Chiamarlo in una maniera diversa, utilizzando i termini esatti forniti dalla lingua italiana per definire un provvedimento del genere – e cioè sussidio di disoccupazione – può […]
Commenti - 4 luglio 2018

Del berlusconismo resterà il Berlusconi che è in molti di noi

È certamente vero che con le sentenze non si scrive la storia. Ma chi scrive la storia non può fare a meno di tenere conto di ciò che raccontano le sentenze. Se non altro perché i verbali e i documenti prodotti dai tribunali per gli storici sono fonti primarie, al pari delle testimonianze orali, delle […]
Commenti - 27 giugno 2018

Tv contro internet per colpire i giornali online

La libertà di internet non è sotto attacco solo a Bruxelles. Nuvole nere si allungano sulla Rete anche in Italia dove, come ha raccontato Business Insider, il garante per le comunicazioni sotto la spinta dei lobbisti di Mediaset e Rai ha aperto un’istruttoria su Audiweb 2.0, il nuovo sistema di rilevazione grazie al quale viene […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×