Marcello Cirillo ospite della puntata di ieri di Vieni da Me è stato protagonista di un gioco della trasmissione che consiste nell’attribuire una emoticon a vari personaggi tv. Il siparietto è iniziato con un giudizio su Adriana Volpe con la quale ha partecipato a Pechino Express: “Non tutti sanno che io ho dormito con lei”, ha detto Cirillo scherzando e dedicando alla conduttrice l’icona dei due bicchieri di campagne. E ovviamente non poteva mancare il giudizio su Giancarlo Magalli dopo l’esclusione da I Fatti Vostri: “Abbiamo lavorato insieme per 20 anni. Com’è stato il Natale senza quel programma? Quando credi di aver toccato il fondo e sei a terra inizia una nuova vita e questo è quello che è successo a me. Io e Magalli ci siamo parlati attraverso i social. Lo sanno tutti che è un po’ cattivello, non lo dico io…”. E dopo un attimo di tentennamento sulla scelta dell’emoticon sembra rinunciare a quella della cacca a favore di quella con significato “cattivello” (non si capisce bene da dove spunti ma a Vieni da Me hanno anche questa emoticon).

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Programmi tv, i migliori (e i peggiori) del 2018

next
Articolo Successivo

La Prova del Cuoco, Claudio Lippi regala a Elisa Isoardi mentine contro l’alito cattivo: “Ecco perché te li sei giocati tutti”

next