Ventiquattro agosto 2016, ore 3.36: nella notte un potente sisma colpisce il Centro Italia e distrugge il borgo di Amatrice. A oltre due anni di distanza, cosa ne è di quel paese? A che punto è la ricostruzione? Lo racconta lo speciale Sky TG24, Amatrice Il Borgo Tradito, in onda stasera, giovedì 20 dicembre, alle 21 su Sky TG24. Nell’approfondimento, condotto da Alessio Viola, Sky TG24 torna sui luoghi del disastro, per raccontare quanto è stato fatto e quanto resta ancora da fare per riportare alla vita un territorio che è ancora profondamente ferito. All’ interno dello speciale, un reportage di Roberto Inciocchi, mostra la situazione attuale e raccoglie le testimonianze degli abitanti rimasti, che stanno provando a ricominciare tra mille difficoltà. La zona rossa è stata quasi liberata dalle macerie, i lavori dovrebbero terminare entro la fine di febbraio, ma la ricostruzione è ancora lontana. Con il sindaco di Amatric,e Filippo Palombini,e il Commissario straordinario per il terremoto, Piero Farabollini, si parlerà delle scelte degli amministratori, degli impegni per la ricostruzione, della fatica di una comunità, e del piano organico e a lungo termine che sembra mancare. Dalle testimonianze emergono inquietudine e senso di abbandono. In molti sono andati via. Chi è rimasto vive quotidianamente nella sfiducia per un futuro incerto e nel dolore per un passato perduto. La rinascita di Amatrice, simbolo di quel tragico terremoto, è a rischio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Il cacciatore di dinosauri, su National Geographic un viaggio nel deserto del Gobi per contrastare il contrabbando di fossili

next