È affascinante, ma anche socialmente impegnata. Venessa Ponce de Léon è la nuova Miss Mondo. Ha 26 anni ed è la prima messicana a vincere il concorso di bellezza nato nel Regno Unito nel 1951, da sempre rivale del corrispettivo americano Miss Universo, gestito fino al 2015 dalla Trump Organization.

La modella è stata proclamata 68esima reginetta durante la finale che per l’ottavo anno si è svolta a Sanya, sull’isola tropicale cinese di Hainen, che ha ospitato per la prima volta la kermesse nel 2003. Laureata in business internazionale, Vanessa è volontaria dell’associazione Migrantes en el camino, una Ong che offre assistenza umanitaria a coloro che tentano di passare il confine con gli Stati Uniti, nonché membro del consiglio di amministrazione di un centro di riabilitazione per ragazze. La Ponce ha battuto la thailandese Nicolene Pichapa Limsnukan, una ventenne che studia amministrazione aziendale.

Tra le finaliste Miss Bielorussia, Maria Vasilevich, Miss Giamaica Kadijah Robinson e Miss Uganda Quiin Abenakyo. “Penso che tutte le ragazze se lo meritassero”, ha dichiarato la neo incoronata, dedicando il premio al Messico, paese a cui è devota al 100%.