T’hanno cacato nel piatto minì”. È questo il commento lapidario di Chef Rubio, al secolo Gabriele Rubini, al piatto di pasta al ragù pubblicato qualche giorno fa dal ministro dell’Interno Matteo Salvini su Twitter. Il cuoco romano ha criticato il vicepremier con una frase in dialetto romanesco che ha raccolto subito centinaia di like.

“Due etti di bucatini Barilla, un po’ di ragù Star e un bicchiere di Barolo di Gianni Gagliardo. Alla faccia della pancia!”, aveva scritto infatti Salvini pubblicando la foto del suo pranzo: l’intento era quello di mostrarsi alle persone “più comune” possibile ma quella pasta è sembrata a molti davvero poco invitante.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

X Factor 2018, Leo Gassmann eliminato: il messaggio dolce del padre Alessandro

prev
Articolo Successivo

L’epic fail di uno stagista di Google: preme il tasto sbagliato e brucia 10 milioni di dollari

next