Nascosta per due anni nel bagagliaio dell’auto della sua mamma. Questo quanto accaduto alla bambina ritrovata per caso da un meccanico, mentre stava sistemando la macchina. La madre, Rosa Maria Da Cruz, ha partorito e da quel momento ha sempre tenuto la figlia, nata da una relazione clandestina, nascosta. I fatti sono avvenuti nella regione di Dordogne, in Francia, nel 2013 e ora la donna, oggi 50enne, sarà processata con l’accusa di maltrattamenti su minori. Rischia fino a 20 anni.

La donna era riuscita a non far notare la gravidanza al marito e ai suoi tre figli. Quando però è arrivato il giorno di riparare l’auto e i meccanici hanno aperto il bagagliaio hanno trovato Serena: “Mi sono allontanato tanto era forte l’odore“, ha raccontato l’uomo. Come riporta anche la BBC, la bambina era in fin di vita e se non fosse stata portata subito in ospedale non sarebbe sopravvissuta a lungo. Serena, che resterà invalida a vita, è ora affidata ai servizi sociali mentre la madre sarà sottoposta a processo con l’accusa di maltrattamenti su minore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Micaela Ramazzotti, dopo l’addio a Paolo Virzì l’attrice è stata beccata insieme a Gabriele Muccino

next
Articolo Successivo

Murales di Chiara Ferragni con Leone (e una bottiglia d’acqua “santa”): come la madonna con bambino

next