Dopo la gaffe del febbraio scorso (“Ho portato le pensioni a mille lire”), Silvio Berlusconi inciampa in un altro svarione, stavolta durante il suo intervento al congresso dei giovani di Forza Italia. Nel motivare il suo pubblico a predisporre una nuova strategia vincente per il centrodestra, l’ex Cavaliere ha esortato: “Dove è possibile, dobbiamo cercare di contattare non solo tanti giovani ma anche tante persone anziane. Sono tanti i pensionati a cui noi avevamo aumentato la pensione minima a un milione di lire al mese. Allora erano un milione e 835mila. Quando c’è stato quel cambio sciagurato di Ciampi e di Prodi di un euro equivalente alle vecchie 1936,27 lire, si sono ritrovati in tasca 516 euro. Con un milione di lire riuscivano a raggiungere con dignità la fine del mese”. E ha aggiunto: “Non si può raggiungere con dignità la fine del mese con 516mila euro“.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Successivo

Conflitto d’interessi, Salvini: “Non è una mia priorità”. E parla di calcio giovanile: “Domani incontro rappresentante arbitri”

next