Mancano poche ore al debutto di X Factor. La nuova edizione dell’amatissimo e seguitissimo talent è pronta a partire, e alle 21.15, su Sky Uno, scopriremo come è iniziato il viaggio dei nuovi concorrenti che si sfideranno nell’Arena durante i Live. Durante la prima puntata, e per le sei successive, vedremo il lungo e difficile viaggio delle Audizioni, dei Bootcamp e degli Home Visit, fino ad arrivare alle dirette, che inizieranno il 25 ottobre.

Un ritorno fatto di conferme, come il format con audizioni, serate live e gran finale, e alcune novità: su tutte la sostituzione, nel team dei giudici, di Asia Argento, travolta dalle polemiche sulle presunte molestie sessuali al giovane attore statunitense Jimmy Bennet. Le puntate con le audizioni, invece, sono state registrate durante il tour dei mesi scorsi in tutta Italia e dunque andranno in onda con la formazione originale, con la Argento affiancata dalla discografica Mara Maionchi, dal leader degli Afterhours Manuel Agnelli e dal rapper Fedez.

Una decisione “dolorosa e difficile”, sottolineano i produttori del programma, sulla quale si sono susseguite voci e ipotesi fino all’ultimo, quando durante la conferenza stampa di presentazione dell’XF12, negli studi Sky di Milano, è arrivata l’ufficializzazione. Nessuna anticipazione sul nome di chi prenderà il suo posto, ma l’ipotesi fatta in conferenza stampa è che possa trattarsi di un personaggio femminile, dal momento che “tutte le prime disponibilità sono arrivate da donne“. Una eventualità che i produttori del programma definiscono “anche a supporto della figura e della persona di Asia”.

Intanto in Rete è già partito il toto-nomi. Si è passati da Simona Ventura, a Morgan, Elio, Baby K e addirittura Rita Ora. Nessuna di queste voci è stata confermata, ma adesso si sta facendo largo un nuovo nome, che ha subito conquistato i fan del talent: Sfera Ebbasta. A riportare la notizia è Vanity Fair, che comunica che, secondo alcune fonti, la notizia potrebbe essere quasi data per certa. Il trapper è in vetta a tutte le classifiche musicali ed è amatissimo dai più giovani. Non solo, secondo Vanity, il suo nome era già uscito prima ancora che la scelta ricadesse su Asia, e quindi potrebbe essere il rimpiazzo perfetto per X Factor 2018. Ma la sua presenza, se confermata, potrebbe causare qualche dissidio interno tra i giudici. È noto, infatti, che tra Fedez e Sfera non scorra buon sangue e la “convivenza forzata” potrebbe portare a degli scontri. A riguardo, Vanity fa notare che proprio Fedez, ieri in conferenza stampa ha detto: “Vorrei che la scelta fosse fatta per il bene dei ragazzi, e non per lo spettacolo”. 

Ma per vedere il debutto del nuovo (o nuova) giudice in pista, occorrerà comunque attendere fino al mese di ottobre, quando prenderà il via la fase dei live, condotta come sempre da Alessandro Cattelan. Sette le puntate delle selezioni, al termine delle quali verranno decretati i dodici concorrenti che si sfideranno durante le puntate live, quest’anno arricchite da una puntata aggiuntiva che racconterà le curiosità della ricerca dei talenti, tra gli oltre 40mila artisti che si sono presentati ai casting. Tra le altre, l’arrivo di Benji&Fede alla conduzione di X Factor Daily, una striscia che dal 19 ottobre racconterà la preparazione dei concorrenti ai live.

Inoltre il racconto del Daytime, con i protagonisti di X Factor seguiti dal risveglio fino alla sera, sul lavoro, ma anche nei momenti di svago, per conoscere più da vicino le loro personalità, le loro sensazioni e il modo in cui, anche fuori dal palco, vivono la gara. Nuovo, infine, anche il direttore artistico: si tratta di Simone Ferrari, il più giovane regista al mondo di una cerimonia olimpica, sua la cerimonia di chiusura degli Asian aimag games, le olimpiadi d’Oriente. Con lui anche il coreografo inglese Aaron Sillis.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sgarbi quotidiani torna in tv dopo vent’anni? Mediaset non conferma ma il critico ne è sicuro: “Ho parlato con Berlusconi”

next
Articolo Successivo

X Factor 2018, Benji e Fede sono i nuovi conduttori del Daily al posto di Aurora Ramazzotti: “Siamo molto carichi”

next