È bastato qualche ritardo con gli aerei di linea a far scatenare sui social Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, che non è nuova a polemiche “ad alta quota” ed è stata accusata spesso dagli utenti di voler ostentare la sua ricchezza. La donna, infatti, attraverso le stories di Instagram racconta ai follower la sua ultima disavventura. Di ritorno da una breve vacanza a Parigi, direttamente dall’aeroporto spiega: “Allora, adesso un bell’aereo privato qui non ci stava bene? Benissimo! All’andata abbiamo fatto tre ore di ritardo con Alitalia, adesso almeno un’altra ora di ritardo, minimo. Ve lo dico già da ora, dal prossimo solo aerei privati, non me ne frega un cacchio seguitemi non seguitemi, criticatemi fate quello che vi pare, a me su un aereo di linea non mi vedrete più“.

L’antipatia della Brugarelli per i voli di linea è arcinota. L’anno scorso ad esempio aveva immortalato la figlia Adele sul jet privato noleggiato per raggiungere il Kenya. E gli odiatori da tastiera si erano scatenati. Anche nel 2016 la signora Bonolis aveva postato la foto della sua famiglia che andava in vacanza a Formentera a bordo di un aereo privato.  In quell’occasione, rispondendo alle critiche aveva spiegato: “L’aereo privato non è nostro. Avendo molti bimbi, di cui una non proprio velocissima negli spostamenti, lo noleggiamo ogni anno. Potendo farlo, perché no?“.