Jimmy Il Fenomeno, l’attore caratterista noto per aver prestato il suo volto così particolare a decine di commedie negli Anni 70 e 80, se n’è andato per sempre all’età di 86 anni. I funerali dello strambo quanto amato personaggio si sono svolti questa mattina, alle ore 11, a Milano. Ma non c’era nessuno dei volti dello spettacolo che hanno lavorato con lui. E dire che Luigi Soffrano (questo il suo vero nome) aveva condiviso il set con tanti volti dello showbiz grazie a 150 film nel curriculum e svariate apparizioni televisive: da Ezio Greggio al Drive In ad Alvaro Vitali e Lino Banfi nelle commedie sexy, solo per fare qualche nome.

“Per chi non c’era, se a qualcuno interessa, ecco l’ultima apparizione di Jimmy il Fenomeno, stamattina. Pochissima gente, nessun collega, dimenticato come in questi ultimi anni. Normale. Io ero in rappresentanza di quelli del Drive In e di amico. Buon viaggio, Jimmy”, ha scritto su Facebook l’autore televisivo Adriano Bonfanti, che aveva lavorato proprio al Drive In. L’attore era malato dal 2003 e costretto su una sedia a rotelle. Recentemente, dimenticato dallo spettacolo, si era appellato (senza successo) alla legge Bacchelli per chiedere aiuti come artista in difficoltà.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Matthew Perry, l’attore di Friends operato d’urgenza per una perforazione gastrointestinale

prev
Articolo Successivo

Shawn Mendes, i fan sbagliano e si presentano al concerto con un anno d’anticipo

next