L’attore Matthew Perry è stato ricoverato d’urgenza a Los Angeles e ha subito un intervento chirurgico a causa di una perforazione gastrointestinale. L’operazione è andata bene e sembra che le sue condizioni siano in via di miglioramento, come ha fatto sapere il suo portavoce chiedendo massima privacy per il momento delicato che sta vivendo Perry. Noto per il ruolo di Chandler nella popolare sitcom degli anni Novanta Friends, l’attore 49enne ha sofferto in passato di dipendenze da alcol e farmaci, soprattutto anfetamine, metadone e Vicodin, un potente antidolorifico oppiaceo. Nel 2001 e poi nel 2015 era stato ricoverato in diversi centri di riabilitazione ed era riuscito a guarire dalle sue dipendenze. Matthew Perry ha interpretato il ruolo di Chandler Bing dal 1994 al 2004 e diversi film come Fbi protezione testimoni e Terapia d’amore di cui è stato anche produttore.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Beyoncé in copertina su Vogue si confessa: “In gravidanza pesavo 100 kg, ho subito un cesareo d’emergenza. Sono quasi morta”

prev
Articolo Successivo

Jimmy Il Fenomeno, stamani i funerali a Milano: “Pochissima gente, nessun collega, dimenticato come in tutti questi anni”

next