Siamo al giro di boa nell’isola dell’amore di Temptation Island. Mentre le ragazze sono investite da vittimismo e gelosie di vario tipo, i fidanzati di sesso maschile devono fare i conti con l’ira. Che spesso si trasforma in rabbia “spaccatutto”: volano le sedie, si spaccano i tablet, si tirano i calci al mobilio del resort. Ma c’è spazio anche per sentimenti positivi, di riappacificazione e di bene ritrovato.

Come è successo a Ida e Riccardo, la coppia quarantenne nata sette mesi fa negli studi di Uomini e Donne. I due hanno passato settimane decisamente turbolente, e anche qui gelosia e ira hanno giocato la loro partita. “Vede quello che non c’è”, sostiene il playboy de noantri, che intanto fa il marpione con le single del resort. “Io sono gelosa ma lui non fa nulla per non accentuare la mia gelosia. Non lo voglio un uomo così, forse deve aspettare altri 40 anni per maturare. Amo Riccardo e sono sicura del mio sentimento, ma lui non lo è”, l’opinione di lei, spesso in lacrime e consolata volentieri tra le braccia del single Davide. La maschera da duro, però, crollerà poco dopo: “Ho capito di aver perso la persona più cara al mondo. Ho lottato sei mesi per lei”, si è sfogato Riccardo in lacrime. Così, dopo aver richiesto il falò di confronto finale con la fidanzata, i due si sono riabbracciati per lasciarsi finalmente i rancori alle spalle: “Voglio prendermi cura di te e di tuo figlio. Non mi lasciare più, sarai mia per sempre”. Durerà davvero?

Ma anche le altre coppie non sono state a guardare. Michael, il tatuatore 30enne, proprio non gradisce la vendetta della fidanzata Lara. Dopo averla tradita più volte e aver approcciato con alcune tentatrici, la 26enne ha deciso di viversi quest’esperienza con il sorriso e lasciarsi andare alle tentazioni dei single. Lei non ci va certo cauta: “Mi ha rotto il ca**o”, “Ha dei denti brutti”, “Non paga l’affitto”, “Ora l’apro come una verza”, “Se fossi in te mi sotterrerei, perché ha una faccia come il c…“, le parole (non troppo dolci) indirizzate nei confronti del compagno. Non si è tirata indietro quando c’era da ballare in maniera sensuale con il single Giuseppe, e insieme a lui è pure andata a largo in mare per parlare senza microfoni e telecamere: tanto è bastato per far andare Michael sul tutte le furie. Ha pure spaccato con un cazzotto l’iPad che serve per mostrare le marachelle dei fidanzati. “Mi sta facendo schifo. Ho sbagliato tanto nei suoi confronti e forse non me la merito, ma questo non è l’atteggiamento giusto per farmi capire che ci tiene a me”. Una volta tornato nel resort, ha preso a cazzotti tavoli e porte, spaccando tutto. L’apoteosi si è raggiunta con un cartellone scritto con il ketchup. “Eri tutta la mia vita”, la scritta.

Anche Francesco e Giada, insieme da nove anni, hanno voluto il confronto davanti al falò. “Abbiamo problemi di comunicazione. Le colpe ce l’abbiamo tutte e due, ma io ho bisogno accanto di una persona che mi dia sicurezza”, la sua opinione. Lei, invece, contesta con forza la mancanza di rispetto da parte del fidanzato: “Lui è bravo solo a lamentarsi”. Come finirà?