Reggio Calabria – I racconti degli sbarcati – La tratta/3

“Così ci sfruttano e ci massacrano boss del deserto e guardie in Libia”

Le tariffe dal Sudan alla Cirenaica. Tra i disperati in fuga Mamadou, ex 007 gambiano

I ministri della malavita di

Tanto per ricordarci chi ci ha governati fino al 4 marzo, Luciano Violante replica su Repubblica ai severissimi giudizi della Corte d’assise di Palermo, nella sentenza Trattativa, sui suoi 16 anni di silenzio a proposito del generale Mario Mori, che nell’estate ’92 gli propose un tête-à-tête con Vito Ciancimino (con cui stava trattando) che lui, […]

La TRattativa • La sentenza

Graviano parlò di “Berlusca”

La Corte d’assise di Palermo ritiene che Giuseppe Graviano, in carcere, abbia parlato di Berlusconi e degli accordi presi con lui decenni fa ma poi traditi dall’ex leader di Forza Italia una volta giunto al governo. Non solo. Per la Corte, mentre era intercettato in cella, il boss avrebbe detto al suo compagno di detenzione […]

Capitalismo

Fiat costretta alla svolta: finisce l’èra Marchionne

Dopo quasi tre lustri – Il cda, riunitosi d’emergenza per le gravissime condizioni di salute del manager, accelera la successione. Alla guida Manley, l’uomo della Jeep

di
Il ritratto

Più finanza che auto. E il Jobs Act è roba sua

14 anni – Il colpo Chrysler ma pochi nuovi modelli. Ha portato l’azienda nel mondo

Commenti

Rimasugli

Poltrone e grillini ovvero cercare Maria per Roma e trovare Palermo

Come si sa nei “Palazzi romani” è tempo di poltrone e ognuno s’attrezza come può a questa necessaria evenienza: Salvini ha i suoi nordisti di pelo più o meno antico, Renzi fa il nazareno con Berlusconi mentre Martina guarda, Meloni prende quel che le danno e LeU si lamenta. Di Maio e i 5Stelle, invece, […]

Il grande peso della memoria

Alcuni eventi sono dei veri e propri gridi di allarme, un gesto disperato di liberazione da qualcosa che non si può sopportare, la memoria. Ho visto questo segno di disperazione nella lettera demenziale, camuffata da scherzo lugubre, inviata il 13 luglio scorso (resa nota dal Corriere della Sera il 18 luglio) ad Adachiara Zevi, personaggio […]

Il Vangelo della domenica

Il cibo di Gesù è fare la volontà del Padre e compiere la sua opera

In quel tempo, gli Apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: “Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’”. Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di […]

di

Politica

“VincolI Ue da rivedere”

Di Maio avverte Tria: “Una Manovra che non tiri a campare”

Dopo la sfiancante partita delle nomine – e in particolare quella risolta solo venerdì sui vertici della Cassa Depositi e Prestiti – Luigi Di Maio manda un altro messaggio al ministro dell’Economia e Finanze, Giovanni Tria: “La prossima legge di Bilancio deve essere coraggiosa, non bisogna tirare a campare – ha detto il vicepremier da […]

nel decreto dignità

Scuola, c’è la norma salva-supplenti: salta il limite dei 36 mesi

Il governo Lega-M5S ha detto di voler solo rivedere la “Buona scuola” di Matteo Renzi e non abrogarla. Intanto ha cancellato una delle sue norme più contestate: con un emendamento al decreto Dignità, ha eliminato il limite di 36 mesi per le supplenze. Il tetto era stato introdotto dall’ultima riforma per evitare nuovi contenziosi in […]

Il documento

Agroalimentare, Oms e Onu possono mettere a rischio Parmigiano e prosciutto: ecco perché

La prima stesura della dichiarazione politica suggerisce tasse ed etichette a semaforo

di

Cronaca

l’intervista – Pasquale Aglieco

“I festini di Siena? Bufala che mi ha rovinato la vita”

Il colonnello dei carabinieri replica all’inchiesta delle Iene: “Hanno intervistato la mia ex moglie per screditarmi”

di
’ndrangheta

Agguato a Reggio Calabria: ucciso boss e ferito un bimbo

Un pregiudicato, Giuseppe Fabio Gioffrè, di 39 anni, presunto esponente dell’omonima cosca di ‘ndrangheta, è stato ucciso ieri mentre si trovava in un terreno di sua proprietà in località “Venere” di Seminara, in provincia di Reggio Calabria. Nell’agguato è rimasto gravemente ferito un bambino di nazionalità bulgara di dieci anni che si trovava insieme a […]

Ugl, spese&soldi “fuorilegge”: Polverini ora va a processo

Renata Polverini a processo per appropriazione indebita verso il sindacato Ugl. Con lei Stefano Cetica, braccio destro e assessore al Bilancio ai tempi in cui la deputata di Forza Italia era presidente della Regione Lazio. Gli ex dirigenti sindacali, secondo l’accusa, avrebbero utilizzato “per fini strettamente personali” due carte prepagate dell’Ugl, per 22.000 euro a […]

di

Economia

Oggi il gran premio

F1, la Ferrari in pole Il direttore corse: “Dedicata a Sergio”

In un giorno complesso per l’universo Ferrari, quello in cui l’ad e presidente Sergio Marchionne esce di scena per motivi di salute (sostituito nelle due cariche da Carey Camilleri e John Elkann), il Cavallino in Formula 1 si prende comunque una soddisfazione: Sebastian Vettel partirà in pole position nel Gran Premio di Hockenheim (Germania) di […]

l’intervista – Giuseppe Berta

“Equilibri precari, Fca è sempre più americana”

Lo storico: “Per risanare il debito ha fatto pochi investimenti e ora la concorrenza è forte. Piena occupazione addio”

La scalata e le proteste

Dagli Agnelli a Trump: le tappe dell’italo-canadese

Arriva alla guida del gruppo Fiat il 1º giugno 2004, scelto dalla famiglia il giorno del funerale di Umberto Agnelli: il manager italo-canadese Sergio Marchionne si trova davanti a un Gruppo sull’orlo del collasso. L’ultimo bilancio del 2003 ha ricavi a 47 miliardi di euro, 7 in meno del 2002. L’indebitamento netto è intorno ai […]

Mondo

Il personaggio

Dottor “culetto”: da mago dell’estetica alle manette

Denis Furtado – Brasile, chirurgia letale

Il Caso

L’avvocato del diavolo che può inguaiare Trump

Michael Cohen – Il legale ha registrato conversazioni sulle tresche del magnate

Russia

Quei razzisti del pallone che tifano Putin

Calcio & consenso – Il caso Botaka: difensore congolese “rifiutato” dagli ultras della Torpedo

di